CONDIVIDI

Vulcano del Fuoco

Calamità naturale in Guatemala: erutta il Vulcano del Fuego, 1,7 milioni di persone a rischio

Terribile eruzione in Guatemala: è esploso il Vulcano del Fuego, in una calamità che ha ricordato da vicino quella che a Pompei uccise e sfollò migliaia di persone. Nella capitale del Guatemala, Città del Guatemala, sono ben 3mila le persone che hanno dovuto lasciare la propria cosa dopo che ha eruttato il Vulcano del Fuego, causando una scia di morti e feriti che per il momento non è ancora possibile quantificare. Secondo le prime stime i morti sarebbero 25, mentre i feriti hanno già superato la ventina. Un numero grave ma ancora piuttosto esiguo, grazie alle misure di sicurezza che hanno portato a sfollare oltre 3mila abitanti. Ma purtroppo il bollettino sembra essere assolutamente parziale. Secondo le prime stime ci sarebbero diversi dispersi che non risultato fra gli sfollati né tra le vittime: un possibile riaggiornamento del bollettino potrebbe purtroppo far salire il numero dei morti. Secondo quanto ha riportato il vulcanologo Piergiorgio Scarlato, dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), l’eruzione del Vulcano del Fuego ricorda molto da vicino quella del Vesuvio del 79 d.C., che di fatto rase al suolo Pompei e creò la città storica che tuttora possiamo ammirare quando ci rechiamo agli Scavi di Pompei ed Ercolano.

Guatemala, eruzione Vulcano del Fuego: a rischio 1,7 mln di persone

La situazione in Guatemala, dopo l’eruzione del Vulcano del Fuego, rischia di diventare davvero drammatica. Sarebbero infatti un milione e 700 mila le persone a rischio qualora l’eruzione diventasse più corposa. Per il momento il vulcano sta spargendo lapilli e cenere a oltre 4 chilometri di altezza. Uno strato di cenere ha ricoperto case e automobili dei vicini villaggi di San Pedro Yepocapa e Sangre de Cristo. Il Vulcano del Fuego è uno dei più attivi dell’America Centrale, solo nel 2018 si tratta della seconda eruzione. Un pericolo enorme, visto che nella zona di Città del Guatemala vivono circa 1,7 milioni di persone. Le immagini dell’eruzione del Vulcano del Fuego sono davvero spettacolari.