CONDIVIDI

meteo estate temperature caldo

Previsioni meteo per l’ultima settimana di maggio e inizio giugno 2018: temperature in aumento e tanto sole. Scoppia l’estate, ma a inizio giugno torna il maltempo

L’abbiamo aspettata a lungo quest’anno l’estate. Maggio è stato infatti un mese ben poco primaverile e tanto meno estivo, ma come previsto dagli esperti del meteo l’ultimo scorcio del mese ci regalerà il primo vero assaggio d’estate. Il meteorologo Giuliacci nella nostra intervista ci aveva rivelato che solitamente proprio a fine maggio avviene la prima grande ondata di caldo sul nostro Paese e così avverrà anche quest’anno.

Dal weekend del 25 maggio le temperature cominceranno ad alzarsi sensibilmente raggiungendo valori tipicamente estivi. Specie al Centro-Sud gli effetti dell’Anticiclone saranno più marcati e dureranno più a lungo: la colonnina di mercurio supererà infatti anche i 30 gradi. Anche al Nord nel weekend che sta per entrare farà molto caldo. Insomma, sarà un vero e proprio assaggio d’estate.

Previsioni maggio-giugno 2018: fino a quando dura il caldo

L‘ondata di caldo che da venerdì 25 maggio interesserà il nostro Paese è causata dall’Anticiclone Africano che gonfiandosi giungerà fino al Mediterraneo incidendo segnatamente sulla colonnina di mercurio. Le temperature infatti si alzeranno su valori ben al di sopra della media del periodo. Sabato 26 e domenica 27 il sole ed il caldo la faranno da padrone su tutta Italia, con qualche residua instabilità confinata sulle montagne del Nord Ovest.

Da lunedì 28 maggio al Nord però la situazione cambierà. L’anticiclone si ritirerà dalle regioni settentrionali lasciandole preda di correnti instabili ed umide. Ciò significa che la settimana prossima al Nord si potranno verificare piogge, nuvolosità intense e le temperature torneranno a valori nella norma del periodo.  Questa instabilità potrebbe riguardare, sebbene marginalmente anche la Sardegna e le regioni centro-settentrionali.

Al Sud e in buona parte del Centro invece l’Anticiclone perdurerà per tutta la settimana. Fino ad inizio giugno le temperature soprattutto sulle regioni più meridionali saranno ben oltre la media del periodo.  Questa ondata di caldo proveniente dall’Africa si concluderà intorno al 4 giugno. Per quella data l’instabilità diffusa del Nord raggiungerà anche il Centro ed il Sud mentre l’Anticiclone africano si ritira dal Mediterraneo. Le temperature torneranno così su valori in linea con il periodo.