CONDIVIDI
ryanair estate 2018
Ryanair (iStock)

Ryanair estate 2018 le nuove regole di viaggio della compagnia aerea low cost: dal bagaglio a mano al check-in. Tutto quello che c’è da sapere e le ultime novità

Come abbiamo visto la compagnia aerea low cost Ryanair ha cambiato diverse regole di viaggio per i suoi passeggeri, dal bagaglio a mano, al check-in online, quest’ultimo appena modificato. Per districarsi tra le nuove regole ed essere informati sui termini e le condizioni di viaggio, anche in vista delle partenze per l’estate 2018, noi di Viagginews vi proponiamo una guida dettagliata su tutto quello che dovete sapere per viaggiare con Ryanair, dai bagagli, all’imbarco prioritario alle nuove norme sul check-in.

Ryanair estate 2018: le nuove regole di viaggio

Se avete acquistato o intendete acquistare un biglietto aereo con Ryanair dovete prestare attenzione alle nuove regole e condizioni di viaggio introdotte dalla compagnia aerea low cost irlandese.

Nei mesi scorsi ci siamo occupati delle nuove regole sul bagaglio a mano, introdotte a inizio anno e che di fatto hanno eliminato i trolley in cabina. La scelta della compagnia aerea è stata determinata da esigenze pratiche e di sicurezza, perché la presenza delle piccole valigie, il bagaglio vero e proprio per molti passeggeri, intasava le cappelliere fino all’inverosimile, rendendo lunghe e complicate le operazioni di imbarco. Riuscire a stipare in cabina i trolley dei passeggeri si è rivelata spesso un’operazione lunghissima, con la necessità di trasferirne diversi in stiva, pur senza pagare il supplemento. Pertanto, per non allungare inutilmente le procedure Ryanair ha eliminato il doppio bagaglio a mano, trolley più borsa personale, obbligando il trasferimento del trolley in stiva senza sovrapprezzo a chi ha acquistato il biglietto con la tariffa base ovvero senza priorità. Solo il biglietto con priorità o a tariffe superiori consente di portare due bagagli a mano in cabina. Mentre per coloro che decidono fin da subito di imbarcare il bagaglio in stiva, pagando il sovrapprezzo, il peso massimo consentito è stato aumentato da 15 a 20 kg e il prezzo abbassato da 35 a 25 euro. Tutte misure per incentivare i passeggeri ad imbarcare il bagaglio nella stiva.

Non solo bagagli, Ryanair ha modificato in questi giorni anche le regole sul check-in online per chi ha acquistato un biglietto senza assegnazione del posto, un servizio per il quale si deve pagare un sovrapprezzo. Finora chi non aveva il posto assegnato poteva fare il check-in online, con assegnazione automatica del posto, da 4 giorni a 2 ore prima dell’orario di partenza del proprio volo. Il nuovo regolamento ha dimezzato i tempi, portandoli a 48 ore prima del volo. Solo all’ultimo minuto i passeggeri senza posto riservato potranno fare il check-in online, anche questa una misura introdotta dalla compagnia low cost per indurre i clienti a riservare il posto pagando un sovrapprezzo. Una norma che ha fatto storcere il naso a molti più di quella sul bagaglio a mano.

Di seguito vi riportiamo le nuove norme in dettaglio.

Partenze Ryanair estate 2018: bagaglio a mano

Dal 15 gennaio 2018 sono state introdotte delle differenze sull’imbarco dei bagagli a mano seconda del tipo di biglietto acquistato.

Biglietto senza priorità: chi acquisterà un biglietto Ryanair senza priorità, ossia senza nessun supplemento, avrà diritto a portare gratuitamente a bordo una piccola borsa di misure 35x20x20, che verrà sistemata sotto il sedile del passeggero, e a imbarcare in stiva gratuitamente un trolley.  Le procedure per l’imbarco in stiva del bagaglio verranno fatte direttamente al gate senza dover passare al check-in.

Biglietto con priorità: acquistando un biglietto con priorità, o un biglietto Plus, Flexi Plus o Family Plus, si potranno portare a bordo sia la borsa delle misure 35x20x20 cm, sistemata sotto il sedile del passeggero davanti, sia il trolley delle misure di  55x40x20 cm e max 10 kg di peso, che sarà sistemato nella cappelliera.

  • Il biglietto con priorità costa 5 euro in più rispetto al biglietto standard e consente inoltre l’imbarco prioritario. Può essere fatto al momento della prenotazione del volo o successivamente, fino a 45 minuti prima della partenza del volo, tramite sito o app.
  • Il biglietto Flexi oltre all’imbarco prioritario e al doppio bagaglio a bordo consente anche di imbarcare in stiva un valigia fino a 20 kg di peso.
  • Il biglietto Flexi Plus oltre a quanto previsto dalle altre tariffe permette la flessibilità ovvero il cambio di data.

Bagaglio in stiva

Dal 15 gennaio 2018 la franchigia del bagaglio registrato al check-in è passata da 15 kg a 20 kg, e la tariffa standard è stata ridotta da 35€ a 25€.

Partenze Ryanair estate 2018: check-in online

Dal 13 giugno 2018 cambieranno i tempi del check-in online per chi ha acquistato un biglietto ordinario senza assegnazione del posto.

Biglietto con assegnazione automatica del posto: il check-in online va fatto dalle 48 ore alle 2 ore prima della partenza del volo.

Biglietto con posto assegnato: il check-in online va fatto dai 60 giorni alle 2 ore prima della partenza del volo.

Tutti i passeggeri Ryanair devono effettuare il check-in online sul sito Web https://www.ryanair.com/ e stampare le carte d’imbarco a meno che non utilizzino una carta d’imbarco per dispositivi mobile (è necessario rispettare i criteri di utilizzo della carta d’imbarco per dispositivi mobile).

Chi si presenta in aeroporto all’imbarco del volo senza aver fatto il check-in online, dovrà pagare 55 euro per il servizio di check-in in aeroporto. Per i neonati il costo è di 25 euro.

Altre informazioni sui viaggi con Ryanair:

A cura di Valeria Bellagamba