CONDIVIDI
Mondiali Russia 2018
Mondiali Russia 2018 (Getty Images)

Stanno per iniziare i Mondiali 2018 in Russia: un focus sulle squadre e come vedere le partite in tv e streaming 

Ci siamo. Manca un mese al 14 giugno, giorno di inizio dei Mondiali di calcio 2018 in Russia. Tante squadre, ben 32, ma come sappiamo fra queste purtroppo non c’è l’Italia, eliminata nello spareggio contro la Svezia. La prima volta dopo 60 anni, dal 1958, che la nostra Nazionale manca l’appuntamento calcistico più importante del pianeta. Ma gli appassionati non si faranno sfuggire le tante partite del Mondiali in Russia in programma quest’estate, che metteranno comunque di fronte i calciatori più forti al mondo, oltre a qualche bella rivelazione che alla fine viene sempre fuori. E quindi, dopo aver analizzato le date delle partite dei Mondiali 2018, andiamo un po’ ad analizzare meglio i gironi e le squadre che potrebbero andare avanti, oltre a come vedere le partite dei Mondiali in Russia in tv e in streaming.

Mondiali Russia 2018, le squadre partecipanti e le favorite

Mondiali Russia 2018
Mondiali Russia 2018 (Getty Images)

Un Campionato del Mondo 2018 che si preannuncia scoppiettante, con tante squadre potenzialmente candidate a vincerlo. C’è la Germania campione in carica, ci sono le due sudamericane Argentina e Brasile, sempre favorite d’obbligo, ci sono i campioni d’Europa uscenti del Portogallo e c’è la Spagna di Lopetegui; c’è la Francia in grande crescita, il Belgio eterna promessa e l’Inghilterra di Harry Kane, oltre a tante potenziali sorprese che potrebbero venir fuori. Attenzione ad esempio all’Egitto di Mohamed Salah, che col Liverpool ha giocato una stagione strepitosa candidandosi per il Pallone d’Oro. La presenza nel gruppo A con la Russia organizzatrice, Arabia Saudita e Uruguay rende anche possibile il passaggio del turno. Molto interessante il Gruppo B, col derby iberico Portogallo-Spagna e poi due outsider come Marocco e Iran. Anche il Gruppo D con Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria si preannuncia piuttosto combattuto, con i croati di Modric possibile mina vagante del torneo. Anche Brasile-Serbia nel Gruppo E sembra uno scontro molto di spessore, così come Belgio-Inghilterra (Gruppo G) e Germania-Messico (Gruppo F). Il gruppo più eterogeneo invece sembra essere l’ultimo, il Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia, Giappone. Chi la spunterà?

Mondiali 2018 in Russia, come vedere le partite in tv e streaming

I diritti tv dei Mondiali 2018 in Russia sono stati presi da Mediaset, che visto anche il progressivo declino di Mediaset Premium ha deciso di fare un bel regalo ai suoi telespettatori: il campionato del mondo 2018 sarà infatti visibile in tv interamente in chiaro, diviso fra Canale 5, Italia 1 e il nuovo canale 20 di Mediaset. Ci sarà probabilmente anche la possibilità di seguire le partite di Russia 2018 in streaming: di solito, in occasione di una partita in chiaro, Mediaset trasmette lo streaming direttamente dal proprio sito ufficiale, SportMediaset.it. Possibile anche che si istituisca la trasmissione in streaming sulla piattaforma di Premium Play.