CONDIVIDI
acciaio bollente
(VASILY MAXIMOV/AFP/Getty Images)

Padova, colata di acciaio bollente travolge operai: sono gravissimi. Ancora un drammatico incidente sul lavoro avvenuto poche ore fa nelle Acciaierie Venete di Padova. Ad avere la peggio quattro operai che sono stati letteralmente investiti da una colata di acciaio bollente. Due dei quattro feriti, tutti in gravissime condizioni, hanno ustioni sul 100% del corpo e stanno lottando tra la vita e la morte. Un terzo operaio presenta ustioni sul 70% del corpo e anche lui versa in condizioni disperate. Il quarto operaio coinvolto è fortunatamente meno grave, si trova all’ospedale di Padova e non sarebbe in pericolo di vita.

Colata di acciaio bollente, ecco cosa è accaduto

In base alle prime ricostruzioni pare che i quattro operai che stamattina stavano lavorando alle acciaierie siano stati investiti dall’acciaio bollente a causa della rottura dei sostegni che tengono sollevati i tubi all’interno dei quali scorre tutto il materiale incandescente. L’acciaio così caldo da essere all ostato liquido ha travolto i quattro operai senza dare loro scampo né possibilità di fuga in nessun modo.

Secondo gli ultimi aggiornamenti sulle loro condizioni i tre operai più gravi sono stati portati con l’elicottero del Suem 118 nei centri grandi ustionati degli ospedali di Padova, Cesena e Verona.