CONDIVIDI

ragazzo trovato morto

Ragazzo trovato morto in casa ai Parioli di Roma. Aveva sul corpo una misteriosa scritta con il rossetto. La scoperta il 1° maggio.

Giallo ai Parioli di Roma. Nella mattinata del 1° maggio la madre di un ragazzo di 22 anni ha trovato il figlio morto in casa. Il giovane era nel letto della sua camera. Il particolare che ha sollevato attenzione sul caso è una misteriosa scritta con il rossetto trovata sul corpo del giovane.

Ragazzo trovato morto con una scritta sul corpo

Un tragico caso di cronaca nera avvenuto nel quartiere Parioli di Roma, che si tinge di giallo e che molto probabilmente riempirà i telegiornali, ma soprattutto i programmi di approfondimento sui delitti misteriosi. E’ il caso di un giovane romano di 22 anni, che la mattina del 1° maggio è stato ritrovato morto nel letto di casa sua dalla madre.

Il giovane aveva trascorso la serata fuori casa per poi tornare nell’appartamento in compagnia di un’amica, a quanto si apprende. L’abitazione si trova in via di Villa Grazioli.

A destare sconcerto è stato il ritrovamento sul corpo del ragazzo di una scritta misteriosa, tracciata pare con un rossetto o un pennarello, che recitava: “Mi hai lasciato sola, mi vendicherò“, come riporta Repubblica.it. Sulla scritta ci sono versioni contrastanti, secondo Repubblica è stata fatta sulla schiena del ragazzo, secondo l’Ansa e altri giornali online sul petto.

Non è ancora chiaro se la scritta possa avere qualche legame con la morte dei 22enne, anche perché sul suo corpo non stati trovati segni di violenza.

Ragazzo trovato morto a Roma: le ipotesi

Dopo il tragico ritrovamento, sul posto sono giunti gli operatori del 118 e la Squadra Mobile del commissariato Parioli, che indaga sul fatto con la polizia scientifica. Gli investigatori non escludono nessuna ipotesi. La ragazza che ha trascorso la notte con la vittima ha lasciato l’appartamento alle prime luci del mattino. Poi è arrivata la madre del ragazzo che lo ha trovato privo di vita.

E’ ancora presto per dire se la ragazza possa essere in qualche modo legata alla morte dei giovane. Secondo le prime indiscrezioni sul caso, pare che il 22enne fosse un abituale consumatore di alcol e stupefacenti. Il giovane potrebbe essere morto per un malore provocato da un’overdose o da un mix letale di alcol e stupefacenti. Saranno gli esami clinici a confermarlo, per il momento gli investigatori non si sbilanciano sulle cause del decesso.

Nel frattempo, la polizia sta cercando la giovane donna che ha trascorso la notte con la vittima, che potrebbe aver assistito alla morte del ragazzo ed essere poi fuggita via. Tutte le ipotesi, come dicevamo, sono al vaglio degli inquirenti.

Resta il mistero della scritta con il rossetto. Un caso di cui, siamo sicuri, si occuperà ampiamente la trasmissione Chi l’ha visto?, che va in onda proprio stasera.

La ragazza con cui la vittima aveva trascorso la notte era la sua fidanzata. In giornata è stata rintracciata dalla polizia e, a quanto si apprende, indagata per omicidio colposo. Un’accusa che in casi come questo scatta d’ufficio. Gli investigatori devono stabilire se la ragazza abbia lasciato il 22enne da solo in camera prima o dopo il malore. La giovane comunque nega di aver lasciato la scritta con il rossetto sul corpo del 22enne.