CONDIVIDI

Tom Cruise, l’attore assente al compleanno della figlia Suri: una situazione davvero paradossale che lascia tutti senza parole e crea anche un po’ di preoccupazione da parte dei media che cercano di capire come si stia evolvendo la vita dell’attore americano ormai sempre più vicino a Scientology e lontano da diversi meccanismi di vita normale che sono comuni a tutti.

Tom Cruise assente al compleanno della figlia

L’attore non va al compleanno della figlia ormai da cinque anni e ora che la bimba ha dodici anni inizia davvero a soffrire delle assenze del padre che pare non voglia proprio vederla. Inoltre questo non fa che, logicamente, creare dei problemi a vivere il rapporto in maniera serena con Katie Holmes una volta da lei davvero amata.

Suri Cruise sta crescendo e non riesce ad avere un rapporto normale con suo padre nonostante questi sia uno dei personaggi più in voga del mondo visto che è davvero un famosissimo attore. Tom Cruise da anni ormai è entrato in Scientology e pare, seguendo alcuni rumors comparsi sulla rete, che l’uomo pensi a una possessione demoniaca della figlia. Non ci può essere la certezza di questo, ma c’è da dire che la situazione rimane molto complicata.

Già da tempo si parla del fatto che Scientology consideri proprio Katie Holmes un ostacolo e abbia deciso così di mettere la coppia contro fino al divorzio. La figlia non può non essere un riferimento importante per l’uomo che abbastanza fragile e non in grado di capire quali siano le priorità della vita. Un piano ipotetico che è difficile da gestire e che ha portato a moltissime polemiche sui social network. Cosa accadrà ora?

Intanto la carriera di Tom Cruise continua ad andare avanti senza nessun problema e con sviluppi davvero interessanti tanto che nel 2018 lo vedremo al cinema con l’ennesimo capitolo di Mission: Impossible dal sottotitolo Fallout e diretto dal regista Christopher McQuarrie. Nello scorso anno invece lo abbiamo visto già interprete di Barry Seal – Una storia americana e de La mummia.