CONDIVIDI

Trump Stormy Daniels

Una bella tempesta, quella che potrebbe abbattersi presto su Donald Trump. E visto il nome c’era proprio da aspettarselo. Stormy Daniels è la grande “accusatrice” di Trump ed è una ex pornostar americana il cui nome d’arte deriva proprio da “storm”, tempesta. L’intervista di Stormy Daniels su Trump è di quelle belle succose, cariche di gossip, che piacciono tanto agli americani. La Daniels ha dichiarato in un’intervista alla CBS che ha avuto a lungo rapporti sessuali con l’attuale presidente degli Stati Uniti, svelando anche dettagli piuttosto piccanti. Come ad esempio il fatto che sia stata pagata – e molto – per tenere la bocca chiusa. Cosa che a quanto pare non gli è riuscita benissimo, ma forse meglio di quanto ci si aspettasse.

In America infatti c’era un’attesa enorme per queste dichiarazioni che si presumeva avrebbero sconvolto la vita pubblica e quella coniugale di Donald Trump, ma alla fine forse il mood è stato un po’ disatteso. Qualche particolare interessante ma non molto altro, eppure vista l’intransigenza degli americani su certe condotte sessuali particolarmente esplicite non è detto che per Trump non si scateni un putiferio.

Stormy Daniels su Trump: rivelazioni piccanti

Stormy Daniels ha quindi deciso finalmente di parlare di Donald Trump, e l’ha fatto in diretta televisiva. Niente molestie, prima di tutto, niente #MeToo: la Daniels era consenziente ed è stato solo un incontro fra due persone adulte che fanno sesso. Due incontri, per la precisione, di cui solo il primo terminato con un amplesso. “Attrazione? No, quella no”, dice Stormy, che a un certo punto dell’intervista si lascia anche andare ad un’imitazione del Presidente molto ben riuscita. Poi la parte piccante: “L’ho sculacciato per gioco con una rivista che in copertina aveva la sua faccia”, svela la Daniels, che poi spiega: “Mi ha promesso una partecipazione in tv, mi ha detto che ero bella e intelligente e che gli ricordavo sua figlia Ivanka. Al secondo appuntamento mi ha costretta a guardare per un’ora un programma sugli squali. Alla fine non abbiamo fatto sesso, mi era passata la voglia”. Niente preservativo, a quanto pare, e poi una rivelazione su sua moglie Melania: “Lui e la moglie dormono in camere separate”.

Minacce per Stormy Daniels per l’intervista su Trump

Parlando di Trump, Stormy Daniels ha anche raccontata di essere stata minacciata. Era a Las Vegas, con sua figlia, in un parcheggio, un tale le si è avvicinato e le ha detto: “Lascia stare Trump e molla questa storia. Che bella bambina: sarebbe un peccato se succedesse qualcosa alla sua mamma”. Una storia che per il momento ha travolto solo Michael Cohen, l’avvocato di Trump, che ha pagato 130 mila dollari a Stormy Daniels. Ma lui si difende così: “Li ho pagati a titolo personale, come favore a Trump, ma vi garantisco che lui non ha mai fatto sesso con lei”. Dopo le dichiarazioni di Stormy qualche dubbio ci viene.