CONDIVIDI

Anche se spesso non occupano le prime pagine dei giornali, ci sono anche delle notizie che fanno bene al cuore, vi raccontiamo un fatto accaduto alcune settimane fa.
Una famiglia in difficoltà, al gelo nella stazione di Bari, in una notte di pieno inverno del mese di dicembre dello sscorso anno.
Una situazione a dir poco grave di cui gli agenti della polfer di servizio in stazione si sono subito resi conto.
Hanno notato una famiglia di pakistani che quasi ibernati e senza alcun riparo si trovavano in piena disperazione, gli agenti vedendo la famiglia infreddolita li hanno immediatamente soccorsi, facendo una colletta tra loro li hanno aiutati con coperte e bevande calde per un primo e fondamentale soccorso.

Si tratterebbe di una famiglia regolare ma senza fissa dimora composta da una bimba di cinque anni accompagnata da padre e madre incinta al settimo mese.

Non è ancora chiaro dove questa famiglia abitasse prima di chiedere aiuto. Si ipotizza che il capofamiglia avesse trovato una iniziale ospitalità  e avessero vissuto di diversi lavori saltuari.

Subito dopo è giunto personale del Pronto intervento sociale del Comune, chiamato dagli stessi agenti, che ha fortunatamente trovato un riparo per la povera e infreddolita famiglia.