CONDIVIDI
aggiornamento meteo su buran
Tempesta di neve in Germania (THOMAS WARNACK/AFP/Getty Images)

Aggiornamento meteo su Buran: quando arriverà il gelo siberiano. Ecco le ultime previsioni del tempo aggiornate e più precise sull’ondata di gelo in arrivo sull’Italia, il temibile vento siberiano Buran.

Da giorni i servizi meteorologici continuano a martellarci ed allarmarci sull’ondata di gelo “del secolo”, il freddissimo vento Buran, in arrivo dalla Russia e dalla Siberia. L’ondata di freddo, eccezionale per la stagione, è attesa per domenica 25 febbraio, come annunciato, anche se abbiamo già avuto un assaggio abbastanza importante di maltempo, con piogge intense, specialmente al Centro-Sud e sulle coste, e con forti nevicate che hanno imbiancato gli Appennini e i rilievi collinari del Centro-Nord Italia, nell’immediato entroterra costiero. Ma questo è ancora niente, stando a quanto dicono le previsioni.

Nelle prossime ore, il tempo peggiorerà ulteriormente con le temperature che scenderanno in picchiata per la forte ondata di gelo portata da Buran (o Burian) e le forti nevicate attese anche in pianura e fin sulle coste delle regioni adriatiche del Centro Italia. Insomma sembrano previsioni quasi apocalittiche, decisamente un freddo molto intenso e assolutamente fuori stagione. Nel frattempo, in molte località che saranno colpite da Buran sono già state chiuse preventivamente le scuole, sono stati allertati tutti i servizi di emergenza e già messi a disposizione gli spazzaneve e i mezzi spargisale. Mentre la popolazione è stata invitata a non mettersi in viaggio se non necessario nelle ore in cui imperverserà la tempesta. Ecco, intanto, l’ultimo aggiornamento meteo su Buran.

Aggiornamento meteo su Buran e sull’arrivo del gelo siberiano

Secondo gli ultimi aggiornamenti del servizio meteorologico di 3bmeteo.it, nella giornata di domenica 25 febbraio arriverà sull’Italia la grande ondata di gelo dalla Siberia, Buran, che nel frattempo avrà colpito anche il Centro-Nord dell’Europa, con un vento gelido molto forte, brusco calo delle temperature e nevicate abbondanti. Soprattutto sui Paesi d’Oltralpe.

Il gelo siberiano raggiungerà l’Italia nel corso della giornata, portando molto freddo soprattutto al Nord, con deboli nevicate sulle Prelapi, sulle zone pedemontane di Lombardia e Veneto e sull’Emilia Romagna. La neve cadrà in modo sparso anche sul Centro Italia, a quote collinari e in pianura su Toscana e Umbria, con possibilità di nevicate anche sulla costa medio-adriatica. Nevicherà in collina su Lazio e Abruzzo.

Invece, al Sud e sulle Isole saranno più probabili piogge, con temporali su Sicilia, Calabria e Puglia, anche per effetto di un’altra perturbazione in arrivo dall’Africa. Al Mezzogiorno la neve cadrà a quote più alte, anche se nella notte tra domenica e lunedì potrà raggiungere le coste del Molise, l’Alta Puglia e le zone interne di Campania e Basilicata.

Soprattutto si verificherà un tracollo delle temperature, soprattutto al Nord e sulle regioni adriatiche con le massime che rimarranno tra lo 0 e i 2°. In montagna, sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale si potranno raggiungere anche i -15°  e -17° gradi centigradi. Soffieranno forte i venti di tramontana e grecale, mentre la bora a Trieste raggiungerà i 130 km orari.

Le previsioni aggiornate di 3bmeteo su Buran e l’arrivo del gelo siberiano