CONDIVIDI
mercoledì-ceneri-significato
iStock

Oggi, 14 febbraio 2018, non è solo San Valentino, la festa degli Innamorati. È anche il Mercoledì delle Ceneri. Questo giorno ha un’importanza molto particolare perchè segna i 40 giorni di penitenza che portano poi alla Pasqua dando così il via alla Quaresima appunto.

Non è difficile notare lo strano “incastro di date”: oggi, il giorno di massima penitenza in vista della Pasqua, il mercoledì delle Ceneri è anche il giorno in cui ci si scambia amore e cioccolatini, rendendo così difficile in qualche modo la scelta. Contando poi 40 giorni a partire da oggi, Mercoledì delle Ceneri 2018, vediamo come la Pasqua cada il 1° aprile e, questo particolare connubio di date non succedeva dal 1945. Ma vediamo ora il senso e il significato del Mercoledì delle Ceneri.

Significato Mercoledì delle Ceneri

Il Mercoledì delle Ceneri, lo abbiamo capito, segue il martedì grasso, quindi l’ultimo giorno di Carnevale. Il Mercoledì delle Ceneri può anche essere chiamato semplicemente come Le Ceneri e, come abbiamo detto, segna l‘inizio della Quaresima. In questa giornata i cattolici dovrebbero digiunare e, soprattutto, non mangiare carne come ogni venerdì da qui a Pasqua.

Ma da cosa deriva il nome “Cenere”? Semplice: Dio dice ad Adamo: “Ricordati uomo, che polvere sei e polvere ritornerai” e così, le ceneri benedette che vengono sparse sul capo del prete o del vescovo, servono proprio a ricordare la caducità della vita. Le Ceneri si ottengono bruciando i rametti di ulivo distribuiti la Domenica delle Palme dell’anno prima.

Quindi così si apre la Quaresima, questi 40 giorni di penitenza che vanno dal Mercoledì delle Ceneri fino a Pasqua, precisamente al Giovedì santo. Ma perchè proprio 40 giorni dal Mercoledì delle Ceneri? Domanda legittima, ma anche questa con una risposta simbolica: Gesù passò 40 giorni nel deserto dopo il Battesimo e prima di iniziare a predicare. In quel periodo digiunò e non cedette alle tentazioni.

Quando cade la Pasqua?

Per calcolare il giorno in cui cade il Mercoledì delle Ceneri bisogna sempre basarsi sulla Pasqua che cade sempre nella domenica che segue il plenilunio successivo all’equinozio di primavera. Sembra uno scioglilingua, lo sappiamo! Per questo è meglio non mettersi a fare calcoli strani e affidarsi al calendario! Inoltre, visto che il mercoledì delle Ceneri è il 14 e la Pasqua 2018 è il 1° aprile, si dice che quest’anno “cade bassa”. Ossia arriva presto.