CONDIVIDI

Fake News su Whatsapp grande Problema da Risolvere

Whatsapp e le Fake-News sono un Problema decisamente difficile da risolvere per gli sviluppatori della celebre APP.

Tempi duri per i fact-checkers, gli smaschera bufale che si sono auto-investiti di una missione di importanza cruciale: diffondere un’informazione pulita e senza fake-news, una delle piaghe peggiori del nuovo millennio.

L’informazione online è incontrollata e incontrollabile e per questo vengono fuori sempre più spesso notizie fasulle fatte soltanto per pilotare la volontà popolare su temi di grande attualità.
I social network stanno adottando diverse pratiche per scongiurare questo fenomeno, riuscendoci solo in parte, ma sulle App di messaggistica quest’operazione è molto più difficile. Facebook sta attuando misure molto restrittive per impedire il diffondersi delle bufale e ora l’azienda di Zuckerberg sta provando a stringere la vite anche su WhatsApp, l’altro “fuoriclasse” del suo gruppo.

Lì però è molto più difficile. Su WhatsApp e su Telegram la diffusione di notizie false è molto più capillare e – secondo uin approfondimento fatto a SkyTG24 dal ricercatore di Cybersecurity Federico Maggi – molto più difficile da monitorare. La crittografia end-to-end, una misura attuata da WhatsApp per garantire la privacy dei suoi utenti, in questo caso si rivela un’arma a doppio taglio, in quanto non è possibile visualizzare i dati che vengono scambiati fra due utenti come nei post pubblici di Facebook e Twitter.

E quindi libera diffusione di notizie false e di meme pieni di bufale, dalla Merkel alla Boldrini passando per la Catalogna e il Kenya. Una battaglia appena iniziata e davvero difficile da vincere.