CONDIVIDI
Fat Bike Winter Snow Ride
iStock

Se siete amanti della bicicletta la stagione invernale e i mesi freddi, possono essere per voi un vero e proprio strazio. La vostra migliore amica, la bici, è in cantina e aspettate la primavera per iniziare a tornare in sella e a pedalare.

Sappiate però che chi vuole andare in bici anche in inverno, magari proprio nella neve, può utilizzare le Fat Bike e le e-Fat bike. Ma vediamo insieme di che cosa si tratta.

Cosa sono le Fat-Bike

queste biciclette Fat bike e e-Fat bike, permettono agli utenti di salire in sella alla bici anche in questo periodo freddissimo dell’anno e con la neve. Questo grazie a dei pneumatici molto più grandi, dotati di cerchioni larghi che, grazie alla bassa pressione che esercitano sul terreno, assicurano la massima aderenza anche sulla neve, consentendo così agli appassionati di poter pedalare anche su terreni morbidi e instabili.

Pedalare sui sentieri innevati è, in effetti, una situazione molto affascinante per gli appassionati della bici e anche i ciclisti più esperti possono decidere di provare quest’esperienza per innovare e ravvivare il loro concetto classico di bicicletta.

Se invece siete un pochino meno esperti e pedalare sulla neve vi sembra molto faticoso, sappiate che la Fat-Bike può essere anche elettrica! Grazie ad un piccolo motorino elettrico la Fat bike diventa e-FatBike, ossia la bicicletta classica con pedalata assistita. Le caratteristiche della e-Fat bike sono come quelle della classica, ma vi permette di ottenere delle prestazioni più elevate con uno sforzo minore.

Pedalare sulla neve a Bormio

Per provare queste due biciclette, l’area di Bormio, immersa nel Parco Nazionale dello Stelvio, è perfetta. Potete fare un’uscita guidata pedalando sui sentieri battuti, oppure cercare percorsi molto più impegnativi visitando anche la Valviola in Valdidentro è la zona dei Forni in Valfurva.

L’esperienza più particolare in assoluto è poi quella della pedalata notturna perché, dopo aver pedalato su un percorso stabilito insieme a un una guida, immersi nella neve e illuminati solo dalla Luna, potrete fermarvi in un rifugio per una cena tipica con i piatti della cucina Valtellinese e rilassarvi. Che ne dite? L’idea non è niente male, soprattutto per chi vuole regalarsi una vacanza all’insegna dello sport.