CONDIVIDI

anthony-botta-tinder-surfer

Viaggiare costa e anche parecchio, lo sappiamo, ma ci sono anche tanti modi interessanti grazie ai quali poter viaggiare risparmiando. Non stiamo parlando di tenere d’occhio le offerte o di monitorare i siti delle compagnie aeree…No. Quello che ha deciso di fare questo giovane ragazzo è molto più interessante!

Anthony: il Tinder Surfer di 25 anni

Anthony,25 anni belga, ma di origini italiane ha avuto una bella idea per viaggiare low cost e, dopo aver finito gli studi, ha deciso di inventarsi un modo tutto suo per girare il mondo spendendo pochissimo. Come ci riesce? Semplice: si fa ospitare da delle ragazze conosciute su Tinder.

Si ama definire come un Tinder Surfer e come racconta a Repubblica.it, Anthony ha usato Tinder Plus la funzione a pagamento di Tinder che gli consente di interagire con ragazze provenienti da tutto il mondo. Grazie a questa opzione Anthony ha avuto l’occasione di decidere con cura e di pianificare tutti i suoi viaggi trovando alloggio in diversi paesi e facendosi seriamente ospitare da tutte queste ragazze che ha conosciuto su Tinder.

In pochi mesi Anthony ha visitato quindi 8 Paesi diversi, incontrato circa 3000 ragazze e si è fatto ospitare in casa loro per ben 21 volte. Ovviamente Anthony ha una bella faccia tosta e c’è riuscito grazie anche al suo bell’aspetto perché, come si vede dalle foto, Anthony sicuramente è molto affascinante. Ma attenzione, perchè non è tutto oro quello che luccica e anche per il belloccio Anthony ci sono stati rifiuti e porte chiuse in faccia.  Secondo quanto sostiene il 25enne però la vera chiave per la “vittoria”, tra virgolette, è quella di essere molto educati e ampliare la scelta di ragazze comprendendo una fascia di età tra i 22 45 anni.

Come dicevamo non sono mancati anche gli insulti. Infatti come racconta Anthony su ben 100 donne contattate, la metà almeno lo hanno insultato. Poco importa però perchè Anthony ha continuato a contattare tantissime ragazze in vari paesi e alla fine è riuscito anche a farsi ospitare da loro nei loro viaggi.

La prossima meta che il ragazzo si è fissato adessoè  la Nuova Zelanda, destinazione lontana, ma non irraggiungibile per un “Tinder Surfer” come lui.

Fonte immagini Instagram