CONDIVIDI
Travel planning concept on map

Quando partiamo per una vacanza e troviamo una meta che ci piace particolarmente, non è così improbabile che, dopo qualche tempo, ci venga voglia di tornare a visitarla di nuovo. Ma perché succede? I viaggiatori incalliti solitamente di scelgono di viaggiare e scoprire sempre nuovi posti e nuovi luoghi del mondo, ma alcune destinazioni sono per noi così speciali che ci viene voglia di tornarci.

Ma allora quali sono quelle caratteristiche che rendono quindi un posto più interessante rispetto ad altri, almeno per noi, e ci viene voglia di tornare? L’Huffington Post ha parlato con alcuni esperti di viaggio e si è scoperto perché alcune destinazioni più di altre sono per noi importanti e vogliamo tornare a visitarle e scoprire di nuovo.

In primis c’è il valore affettivo, il legame emotivo di alcune destinazioni, che sono diventate quindi esperienze di viaggio meravigliose e fanno sì che ci venga voglia di tornare. Un’altra motivazione per cui decidiamo di tornare in un posto è il legame con la cultura delle comunità locali. Se le persone del posto e la cultura di quella particolare destinazione è molto interessante per noi e ci sono dei posti, dei luoghi e delle persone che hanno segnato la nostra vacanza in passato, sicuramente ci verrà voglia di tornare.

Altro motivo è legato all’interesse storico e alle bellezze uniche che un determinato luogo può regalarci. Il Rinascimento in Italia, ad esempio, può essere uno dei motivi per cui le persone vogliono tornare a visitare alcuni paesi e alcune destinazioni perché quel determinato tipo di cultura e di arte affascina tantissimo. Anche determinati panorami come quelli che si possono vedere dalla torre Eiffel o le onde del mare lungo le coste del Portogallo o il cammino di Santiago… sono delle bellezze uniche nel mondo che ci toccano dentro ci fanno venir voglia di tornare a visitare quel determinato luogo.

Molte persone poi decidono di tornare in una nazione una destinazione già visitata precedentemente per il cibo oppure per la familiarità perché, visto che in quella nazione ci siete già stati e in quella particolare città avete già visitato e scoperto alcune cose, vi sentirete un po’ come a casa, ma con la stessa voglia di scoprire tutte le novità che nella vacanza precedente vi siete persi. Questa voglia quindi di riscoprire e andare ad esplorare anche quartieri meno conosciuti di una città che avete già visitato può essere uno stimolo per ripartire. Stessa cosa per l’idea di vivere esperienze diverse: se siete stati ad esempio a Roma, ma non avete fatto un giro nel quartiere di Trastevere oppure non avete avuto modo di entrare dentro al Colosseo, potreste aver voglia di tornare nella città proprio per vivere tutte quelle esperienze che la prima volta non siete riuscite a fare.