CONDIVIDI
iStock

Una gita che si è trasformata in tragedia. Quella che doveva essere una bellissima esperienza ha purtroppo portato alla morte di una persona e al ferimento di altri 10 turisti.

Siamo in Egitto, a Luxor a sud del Cairo. Qui si trova un sito archeologico molto bello ed interessante che viene spesso visitato anche in mongolfiera. A quanto pare, a causa del forte vento che ha colpito la zona in questi ultimi giorni, una mongolfiera che doveva appunte servire come originale mezzo di trasporto per i turisti per visitare Luxor dall’alto è caduta al suolo. Nel tremendo schianto sono rimaste ferite 12 persone e una donna, purtroppo, ha perso la vita.

La vittima secondo le news locali del portavoce del Ministero Khaled Magahed è una donna di 36 anni del Sudafrica che ha riferito anche in merito alle condizioni dei feriti anche se, a ora, non si sa con certezza la nazionalità dei feriti. Pare che siano argentini e spagnoli. Le persone rimaste vittime dell’incidente sono state tutte trasportate nell’ospedale pubblico di Luxor e, due, sono stati ricoverati.

Secondo le prime ricostruzioni l’incidente sarebbe stato provocato dal vento. La mongolfiera avrebbe tentato un atterraggio di emergenza, ma all’ultimo le forti raffiche avrebbero avuto la meglio, scagliando la mongolfiera a terra. La mongolfiera sarebbe decollata poco prima dell’alba raggiungendo 450 metri di altezza sulla città nonostante il servizio meteo avesse messo in allerta per il forte vento che avrebbe potuto colpire la città e la zona nella giornata.

Questa, purtroppo, non è la prima volta che avvengono incidenti di questo tipo con mongolfiere turistiche. Nel 2013 ben 19 persone sono rimaste uccise durante un incendio divampato a bordo della mongolfiera in un giro panoramico. Così, nel 2016 il governo dopo l’ennesimo incidente aveva deciso di sospendere i giri turistici in mongolfiera. Da quel momento in poi le cose sono cambiate ancora e i giri in mongolfiera sono ripresi, ma monitorati da telecamere di sicurezza e non si possono superare i 2000 metri di altezza.

Il sito archeologico di Luxor

Luxor è una città dell’Egitto nella Valle del Nilo, in Alto Egitto. Questa città sorge dove si trovava un tempo la città di Tebe ed è un centro archeologico molto importante per diversi motivi. Il primo è sicuramente legato alla presenza di templi famosi come quello di Luxor e il Grande Tempio di Amona Karnak. Inoltre, nelle immediate vicinanze ci sono i siti archeologici della Valle dei Re e della Valle delle Regine. Visitare questo luogo significa quindi tuffarsi nella storia a piè pari.