CONDIVIDI

squalo-congelato

Le temperature gelide di questi giorni di gennaio stanno mietendo vittime non soltanto tra gli esseri umani, ma anche nel mondo animale.

Il versante Atlantico degli Stati Uniti negli ultimi giorni, infatti, è stato colpito da un’ondata di aria gelida che non si misurava da tantissimi anni e questo ha portato, ovviamente a dei danni. Le temperature così fredde e queste correnti artiche in mare hanno portato ad una temperatura record di 42 gradi sotto lo zero.

Cape Cod, una delle località costiere più famose per un’abbondanza di fauna marina, come pesci, squali, delfini… ha visto negli ultimi giorni l’arrivo di correnti marine gelide e artiche e le acque (anche se sembra impossibile è così) sono iniziate a gelare anche a ridosso della costa, al punto tale che la vita degli abitanti del mare è stata così messa a dura prova. Moltissimi animali hanno subito uno shock termico e sono rimasti intrappolati nell’acqua ghiacciata: molluschi e crostacei sono stati quindi congelati e come rinchiusi in una cella frigorifera.

Negli ultimi giorni sono state anche fatte delle scoperte alquanto sconvolgenti. Il mare, ora che le temperature si stanno leggermente abbassando, ha infatti portato sulla costa le sue vittime, come quattro esemplari di squali volpe che sono stati trovati congelati. Una cosa praticamente assurda: questi squali lunghi fino a 4 metri sono stati recuperati e studiati dai Biologi dell’Atlantico Conservancy della zona ed erano in perfetto stato di conservazione. La morte quindi non è avvenuta per cause diverse da quella supposta in un primo momento, ossia il congelamento.

Questo freddo intenso e questo sbalzo termico infatti per gli squali sono una vera e propria ghigliottina che non lascia scampo. E infatti, tranne pochi esemplari, come lo squalo della Groenlandia o  lo squalo salmone, le temperature di questo tipo ne provocano la morte per arresto cardiaco e successivamente anche il congelamento.

L’ultima notizia di queste ore è, fortunatamente, che questa ondata di gelo che ha portato a questo straordinario e sconvolgente, allo stesso tempo, fenomeno di congelamento degli squali, pare essersi momentaneamente calmata e il ghiaccio comincia a sciogliersi lasciando quindi nuova vita e nuove possibilità di sopravvivenza a tutta la fauna marina della Costa locale.

Fonte Immagine: Facebook