CONDIVIDI
botti vietati
Botti, petardi, fuochi di artificio (Pixabay)

Con i festeggiamenti di fine d’anno arrivano anche le ordinanze sui botti vietati. Quasi tutte le città italiane hanno vietato l’accensione di fuochi di artificio privati e petardi. I cittadini dovranno accontentarsi degli spettacoli pirotecnici ufficiali, gestiti da professionisti nelle città in cui sono stati inseriti nei programmi dei festeggiamenti per il Capodanno 2018. Tra queste ricordiamo senz’altro Napoli e Venezia, con i loro suggestivi fuochi di artificio sull’acqua.

Botti vietati a Capodanno in Italia

Botti vietati in tutte le principali città italiane: a Roma, Milano, Torino, Bologna, Firenze, Venezia, Genova, Bari e perfino a Napoli, con una ordinanza specifica per Piazza del Plebiscito. Non sempre sarà possibile far rispettare il divieto, ma in caso di infrazione si rischia di pagare multe salate, anche fino a 500 euro.

Nel frattempo, in questi giorni, le forze dell’ordine hanno sequestrato ingenti quantità di giochi pirotecnici e botti illegali. In tutto il territorio nazionale sono stati sequestrati oltre 10.000 chili di prodotti esplodenti, più di 3000 chili di giochi pirotecnici marcati Comunità europea e 2.659 chili di polvere da sparo. Nell’attività di contrasto ai botti illegali sono state arrestate 5 persone, mentre 104 sono state denunciate.

Il botto clandestino del Capodanno 2018 è ‘Kim ‘o coreano‘, dal nome del dittatore della Corea del Nord Kim Jong-Un. Il botto, in realtà, non è altro che il solito e pericolosissimo ordigno, che ogni anno cambia nome seguendo la cronaca o le tendenze del momento. Da evitare assolutamente perché non si tratta di un semplice petardo.

Per chi proprio non può fare a meno di sparare botti nella notte di Capodanno, ricordiamo di acquistare solo quelli legali che si trovano nei negozi autorizzati, come armerie e negozi di hobbistica. I giochi pirotecnici devono essere certificati, conformi ala normativa europea, e accesi solo all’aperto, in un luogo spazioso e sicuro.

Per usare botti e fuochi di artificio in modo consapevole e in sicurezza consigliamo di consultare il sito web www.poliziadistato.it con tutte le indicazioni utili sull’utilizzo dei giochi pirotecnici, i suggerimenti di un artificiere e di un medico in caso di incidenti. Negli ultimi anni, grazie a questi consigli della polizia, sono diminuiti i feriti e i decessi durante la notte di Capodanno.

I consigli della Polizia di Stato sull’uso dei botti e fuochi pirotecnici.