CONDIVIDI
selfie sicuri
Postazione selfie sul Lagalb, in Engadina, Svizzera (Foto Facebook/Diavolezza Lgalb)

Scattare selfie sicuri a 3.000 metri di quota, circondati da un panorama montano mozzafiato? Ora è possibile sulle Alpi svizzere dell’Alta Engadina, nel Canton Grigioni, non lontano dal confine con l’Italia.

Siamo sulle Alpi di Livigno, condivise tra Svizzera e Italia, che prendono il nome dalla località montana della Lombardia perché le sorgono attorno. Qui sul Piz Lagalb, nella Catena Languard-Quattervals, a 2.959 metri di quota è stata creata la postazione per selfie sicuri. Si trova su una terrazza naturale tra le montagne, affacciata su un panorama mozzafiato, su cui è stata realizzata una recinzione semicircolare in acciaio dove scattarsi selfie in tutta sicurezza, senza il pericolo di cadere nel vuoto.

Selfie sicuri sulle montagne svizzere

Un’idea geniale e soprattutto pratica, la postazione per selfie sicuri sulle montagne svizzere dell’Alta Engadina. Solo gli svizzeri potevano pensarla e va detto che si tratta di una installazione molto bella oltre che utile. D’ora in poi tutti coloro che per sciare o ammirare lo spettacolare panorama saliranno sul Piz Lagalb avranno un punto panoramico sicuro e recintato dove scattarsi selfie e fotografie, da soli, con gli amici o con tutta la famiglia.

Postazione per selfie sul Lgalb (www.swissinfo.ch/sda-ats)

A proteggere contro rischiose cadute nel vuoto, mentre si è impegnati a guardare lo schermo del telefonino e mettersi in posa per l’autoscatto, ci pensa la ringhiera semicircolare in acciaio di colore bianco, dal diametro di due metri. Quindi abbastanza grande anche per selfie di gruppo. Una postazione in tutta sicurezza dalla quale sporgersi anche solo per ammirare il fantastico panorama alpino.

La postazione per selfie sicuri è stata realizzata in un punto in cui si può osservare la “migliore vista sul Lagalb”, spiegano i responsabili del comprensorio sciistico Diavolezza/Corvatsch/Lagalb, che gestiscono gli impianti della zona. La postazione è stata inaugurata nel weekend di Natale, con un bel regalo agli sciatori e visitatori della zona.

D’ora in poi i visitatori potranno fare una breve sosta e scattarsi un selfie “di fronte a un bellissimo panorama” in tutta sicurezza, ha detto Markus Moser di Corvatsch AG, come riporta SwissInfo.

La mappa del Piz Lagalb