CONDIVIDI
bus di turisti
Piramide Maya a Chacchoben (iStock)

Grave incidente stradale in Messico, nello Yucatan: un bus di turisti si è ribaltato in autostrada, nella zona di Mahahual mentre stava trasportando un gruppo di croceristi a visitare le rovine Maya nel sito di Chacchoben. Nell’incidente sono morte 12 persone, mentre 18 sono rimaste ferite, secondo il bilancio ufficiale diffuso dalle autorità. Sull’autobus viaggiavano anche turisti italiani.

Incidente a bus di turisti in Messico: a bordo anche italiani

Una tragedia ha colpito un gruppo di croceristi provenienti da tutto il mondo, compresi alcuni italiani, che stavano viaggiando su un autobus, diretti al sito archeologico Maya di Chacchoben, in Messico. Per cause ancora in corso di accertamento, il bus di turisti si è rovesciato mentre era in autostrada, a 200 km a sud di Tulum e a 350 km a sud di Cancun, nello Stato di Quintana Roo, nella penisola dello Yucatan.

Secondo quanto riferisce il portavoce della protezione civile del Quintana Roo, forse l’autobus si è ribaltato per l’esplosione di un pneumatico. Dopo l’incidente l’autista è fuggito.

A quanto riferisce il portavoce della protezione civile del Quintana Roo, la causa dell’incidente potrebbe essere stata l’esplosione di un pneumatico. L’autista si sarebbe dato alla fuga. A bordo del pullman, della compagnia Costa Maya Mahahual, si trovavano 31 turisti stranieri che erano scesi questa mattina da una nave da crociera della Royal Caribbean al porto di Costa Maya.

Tra le vittime accertate ci sono al momento 7 americani e 2 svedesi. Tra i morti e i feriti ci sarebbero anche “cittadini italiani e canadesi, oltre che messicani”, secondo alcuni media locali, tra cui El Universal. Non ci sono però conferme ufficiali da fonti istituzionali.

La compagnia Costa Maya ha diffuso un comunicato ufficiale, con cui si comunica che i feriti nell’incidente d’autobus sono 18, trasferiti in quattro ospedali. Cinque sono stati dimessi. I passeggeri, riferisce la compagnia, sono di nazionalità americana, italiana, svedese e brasiliana.

Nel frattempo, la Farnesina sta verificando il coinvolgimento di italiani nell’incidente tramite l’Ambasciata d’Italia a Città del Messico.

Lo stato messicano di Quintana Roo, nella penisola dello Yucatan, è una delle destinazioni turistiche più popolari tra i turisti stranieri. Le località più visitate sono Cancun, la Riviera Maya, i siti archeologici Maya e le aree naturali dell’entroterra.

Ultimi aggiornamenti:

A bordo del bus di turisti viaggiavano anche due italiani, che per fortuna sono rimasti illesi nell’incidente.

Mappa del percorso da Costa Maya e Chacchoben