CONDIVIDI
super asteroide
Asteroide (iStock)

Uno spettacolo eccezionale si manifesterà nel cielo di dicembre: quello del super asteroide Phaethon che si sta avvicinando alla Terra a gran velocità. Uno evento raro, da non perdere. Ecco tutte le informazioni su come e quando vederlo.

Super asteroide sfiorerà la Terra

Dopo la super Luna del 3 dicembre, per i fortunati che grazie alla clemenza del tempo sono riusciti ad ammirarla, tocca al super asteroide che “sfiorerà” la Terra il 16 dicembre prossimo. Si chiama Phaethon e con il suo diametro misura circa 5 km. Ecco perché è definito super asteroide ed è il terzo più grande di tutti quelli in passaggio “vicino” alla Terra e considerati potenzialmente pericolosi, a causa dello loro orbita.

Sulla natura di Phaethon circolano leggende e misteri. Addirittura non si è nemmeno sicuri se sia davvero possibile classificarlo come asteroide; potrebbe essere anche una cometa inattiva che viaggia vicino alla Terra con la coda spenta. Questa è almeno l’ipotesi della Nasa. Secondo un’altra teoria, invece, Phaethon sarebbe solo il frammento di un asteroide ancora più grande, Pallas, andato distrutto.

Il 16 dicembre è l’occasione della vita da non perdere per osservare il cielo notturno a caccia del super asteroide Phaethon, che apparirà molto brillante. L’asteroide si potrà osservare anche con un piccolo telescopio, grazie alla sua accesa luminosità. Sarà sufficiente recarsi in un luogo lontano dalle luci della città e dalle fonti di inquinamento luminoso, per poterlo osservare al meglio. La scia dell’asteroide, inoltre, genererà una infinità di stelle cadenti, le Geminidi, le stelle cadenti di dicembre.

Pheathon “sfiorerà” la Terra passando accanto al nostro pianeta ad un distanza di circa 10 milioni di chilometri, quindi assolutamente sicura. Si tratta di un evento da non perdere e per il quale vale la pena sopportare un po’ anche il freddo notturno di dicembre, perché il prossimo appuntamento con Phaethon e il suo passaggio ravvicinato alla Terra sarà fra 76 anni: il 14 dicembre 2093, quando l’asteroide si avvicinerà “di molto” al nostro pianeta, facendosi ammirare in tutto il suo splendore, passando alla distanza di “soli” 2,9 milioni di chilometri.

Concludiamo ripetendo che non ci saranno rischi di impatto dell’asteroide Phaethon sulla Terra, le distanze, infatti, sono enormi. Mentre il passaggio ravvicinato consentirà agli studiosi e agli astronomi di studiare meglio il super asteroide, la sua composizione, la forma, la dimensione ecc.