CONDIVIDI

meteo italia

Un timido, ma tiepido sole riscalda l’aria di questi giorni di dicembre. Ma non abituatevi: durerà molto poco. Il maltempo prima ed il gelo dopo spazzeranno via questo tepore.

Dicembre è iniziato con il gelo e sembra che abbia tutte le intenzioni di proseguire nello stesso modo. Si rafforzano così le ipotesi degli esperti che avevano azzardato un inverno 2017/18 da freddo record e aumentano anche le possibilità di un Natale con i fiocchi.

Già perché le ondate di freddo che portano anche neve a bassa quota stanno diventando più frequenti e durature di quanto si pensasse. E l’ipotesi che una di queste ondate riguardi anche Natale è quindi possibile.

Ma andiamo per gradi. L’imminente Ponte dell’Immacolata sarà in una buona parte d’Italia sotto l’acqua, freddo, ma in linea con le temperature di dicembre.

Il consistente calo termico lo avremo da domenica 10 dicembre quando una corrente di aria artica si abbatterà sull’Italia. La colonnina di mercurio si abbasserà notevolmente scendendo ben sotto lo zero al Nord e al Centro.

Sciabolata artica di dicembre: le temperature

Quella che si scatenerà dal 10 dicembre sarà la seconda ondata di aria artica di questo mese. Le temperature saranno ancora più basse di quanto abbiamo sperimentato la scorsa settimana ed inoltre ci saranno anche molte nevicate.

I primi impulsi freddi li avremo già nel corso del weekend, ma sarà domenica quando il maltempo della perturbazione atlantica si allontanerà con residui piovaschi sulla Calabria e la Sicilia che il freddo si farà molto più forte.
Sarà una giornata soleggiata ma freddissima: al Nord la minima sarà di – 5 a Torino, – 3 a Milano, – 8 ad Aosta, Bolzano e Trento. Scendendo – 1 Bologna e Firenze, – 1 ad Ancona, – 5 a Perugia, 1 grado a Roma. A L’Aquila – 8, Campobasso – 5. A Napoli 3 gradi, a Bari 2. Meglio in Sicilia 9 gradi di minima e 11 di massima.

Lunedì le temperature scenderanno ancora! A Torino si andrà a – 7 di minima e -2 di massima! A Milano – 3 e 1, Bologna – 2 , Roma – 1 e 7 di massima, Napoli 1 grado e 9 di massima. Solo in Sicilia in Sardegna la massima supera i 10 di gradi. Inoltre nella giornata di lunedì avremo forti nevicate su tutto il Nord, anche in pianura sulle regioni settentrionali. Piogge molto violenti su Sardegna Lazio e Campania. Attenzione al ghiaccio sulle strade specie al mattino e in orario notturno.

Da martedì 12 le temperature recuperano qualche grado tornando intorno al 14 dicembre su valori più in linea con il periodo.