CONDIVIDI

Sì, viaggiare. Chi non ama viaggiare? Partire per mete insolite, possibilmente esotiche, è il sogno di tutti, specialmente se sommersi dal lavoro e dalla routine giornaliera. Ma come siamo arrivati ai viaggi di oggi, aereo, bagaglio a mano e atteggiamento smart? Il sito ‘TravelNoStop’ ha tracciato 10 momenti topici dell’ultimo secolo che hanno modificato completamente il senso del viaggio così come lo intendiamo oggi. Perché fidatevi, qualche anno fa era molto, molto diverso!

1890 – LE PRIME VALIGIE – Un certo Louis Vuitton (proprio lui!) disegna i primi bauli per trasportare vestiti e oggetti sulle navi.

1914 – IL PRIMO VOLO – Il primo volo è del 1903, grazie ai fratelli Wright. Ma nel 1914 viene effettuato in Florida il primo volo commerciale; una sorta di “sdoganamento” dei voli aerei!

1970 – IL PRIMO TROLLEY – Eh sì, avete letto bene: il 1970! In quell’anno Bernard Sadow brevetta il primo “rolling luggage”, la prima valigia trasportabile grazie a piccole rotelle.

1973 – LA PRIMA ROUTARD – Questo è l’anno delle prime pubblicazioni delle guide che sono diventate ormai un’istituzione. Ecco quindi nascere Routard e Lonely Planet!

1977 – I LOVE NEW YORK – Nel 1977 il designer e illustratore Milton Glaser inventa il famoso logo ‘I ? NY’. Quante volte l’avete visto nella vostra vita?

1987 – AMADEUS – Non è il popolare presentatore televisivo, ma il primo sistema neutrale di distribuzione globale (GDS) per collegare in tempo reale i sistemi degli uffici aeroportuali e delle adv con i provider di servizi e i consumatori, creato con l’aiuto di Air France, Iberia, Lufthansa e SAS.

1994 – QR CODE – Nel 1994 nascono i primi codici bidimensionali BIRI/QR, che ancora oggi identificano i documenti di viaggio nel check-in.

2005 – GOOGLE MAPS – Questa è l’invenzione che ha rivoluzionato il nuovo millennio: Google lancia Google Maps, contemporaneamente Apple inizia a sviluppare il primo iPhone. Giusto per non farsi mancare nulla!

2010 – SHARING ECONOMY – La scrittrice Rachel Botsman teorizza per la prima volta la nascente sharing economy. “La re-invenzione di comportamenti tradizionali di mercato – affittare, prestare, scambiare, condividere, barattare, donare – attraverso la tecnologia, che si verificano in modi e su scale non possibili prima dell’era di Internet”

2012 – GUIDA AUTONOMA – Sulle strade di Las Vegas avviene il primo test (22 km) da parte di un veicolo a guida completamente autonoma. I risultati li vedrete nel futuro, statene certi!