CONDIVIDI
parcheggia l'auto
Parcheggio auto (iStock)

L’incredibile vicenda accaduta ad un uomo in Germania. Non ritrovando più la sua auto dopo averla parcheggiata nella città di Francoforte, un uomo ha pensato che gliel’avessero rubata. Così ha sporto regolare denuncia alla polizia, ma dell’auto non ha avuto più notizia. Finita in mano ai ladri per sempre? Non proprio. Dopo 20 anni la polizia ha chiamato l’uomo che aveva sporto denuncia per furto, per dargli una notizia sorprendente.

Parcheggia l’auto ma non la ritrova: la sorpresa dopo 20 anni

Era il lontano 1997, a Francoforte sul Meno, in Germania un uomo aveva denunciato il furto della sua auto alla polizia. Tornando a riprendere l’auto dopo averla parcheggiata, infatti, il proprietario non l’aveva più trovata. Il pensiero immediato è stato che gliel’avessero rubata. Denunciando lo smarrimento alla polizia non era risultato che l’auto fosse stata prelevata dalle forze dell’ordine, perché in divieto di sosta o per altri motivi. Una grande scocciatura, ma sono cose che accadono purtroppo.

Quando all’auto rubata aveva smesso di pensarci ormai da tempo ecco che arriva la sorpresa. Venti anni dopo il fatto il proprietario dell’auto rubata ha ricevuto una telefonata della polizia: avevano ritrovato il suo veicolo, all’interno di un garage di Francoforte. L’auto era all’interno di un parcheggio ospitato in vecchio edificio industriale che doveva essere demolito. Dopo averlo liberato di tutto quello che era al suo interno era il momento di portare via anche un’auto che ferma lì da un pezzo. L’auto di proprietà dell’uomo che ne aveva denunciato il furto, parcheggiata da anni, senza che nessuno l’avesse mai reclamata, un’auto dimenticata lì per ben 20 anni.

Dovendo demolire lo stabile era necessario rintracciare il proprietario dell’unica auto rimasta dentro il parcheggio. Così la polizia iniziato le ricerche del proprietario, finendo con lo scoprire che era dell’uomo, oggi di 76 anni, che nel 1997 ne aveva denunciato il furto. L’anziano proprietario è stato accompagnato dalla polizia insieme alla figlia a recuperare l’automobile, che tuttavia, essendo rimasta ferma per 20 anni, non si muoveva più. La soddisfazione di averla ritrovata dopo tanto tempo è stata breve, l’auto comunque andava demolita. Una beffa per l’anziano proprietario. Una notizia curiosa che è finita su tutti i giornali.

Episodi come questo non sono una novità. Un caso ancora più clamoroso si era verificato sempre i Germania, a Monaco di Baviera, dove un uomo aveva parcheggiato l’auto e poi, dopo essersi ubriacato pesantemente, non l’ha più ritrovata. Gli ci sono voluti due anni, nulla rispetto all’uomo che ha ritrovato l’auto dopo 20 anni, ma in quella dell’uomo di Monaco c’erano 40.000 euro in contanti nel portabagagli, insieme a una strumentazione del valore di 50.000 euro.

Un altro uomo che aveva perso l’auto a Manchester dopo averla parcheggiata per andare a vedere un concerto, l’ha ritrovata solo dopo sei mesi. L’aveva cercata per cinque giorni, dopo il concerto, aveva ingaggiato anche delle società per rintracciate il veicolo, ma le ricerche erano andate a vuoto. Alla fine ne aveva denunciato il furto. Solo sei mesi dopo l’auto è saltata fuori, o meglio è stata ritrovata lì dove era stata lasciata la sera del concerto, ma ad attendere il proprietario c’era anche una bella sfilza di multe nel frattempo accumulate, per un importo di oltre 5.000 sterline.

Parcheggi auto