CONDIVIDI
iStock

Partire per un anno di studio all’estero, o una vacanza studi, è un’esperienza che tutti gli studenti dovrebbero cercare di fare, magari approfittando delle borse di studio messe a disposizione dalla scuola o dall’università. Perché è importante un anno di studio all’estero?

Perchè partire per un anno di studio all’estero

Prima di tutto per imparare le lingue, soprattutto l’inglese. Il modo migliore, infatti per apprendere una nuova lingua è quella di trovarsi immersi nella realtà dove questa idioma viene parlato quotidianamente: così facendo dovrete per forza esprimervi con la gente del posto in lingua e migliorerete la vostra pronuncia che, sicuramente una delle cose più difficili, oltre a imparare termini nuovi di cui magari non sapevate dell’esistenza.

Oltre all’aver la possibilità di poter imparare una nuova lingua andare all’estero significa anche crescere a livello personale sia perché dovrete cavarvela da soli, sia perché vi troverete a conoscere persone diverse, culture diverse e anche cibi diversi.

Le mete più interessanti

Tra tutte le mete sicuramente Londra è una delle più gettonate anche se molto cara. In Inghilterra potresti anche decidere di andare a studiare ad Oxford o Cambridge famose per le loro università. Ovviamente le mete dove fare un viaggio all’estero sono svariate potete scegliere voi o in base alle destinazioni messe a disposizione dalla vostra scuola.

Come partire per un viaggio studi

Sono tante le agenzie di viaggio internazionali che, ogni anno, si occupano di aiutare i ragazzi a partire per il loro viaggio di studio all’estero. Le offerte sono tantissime e potreste scegliere quella che più vi aggrada:

  • Partire da soli è sicuramente un’esperienza importante perché, come dicevamo, dovrete cavarvela completamente da soli.
  • Se non ve la sentite ci sono gruppi creati dalle vostre scuole di ragazzi che partono tutti insieme il che potrà darvi una mano per sentirsi meno soli.
  • Potresti anche decidere di andare in vacanza studio in famiglia ossia farvi ospitare non da un college ma da una famiglia che mette a disposizione la propria specialità per tutti gli studenti che vogliono fare questa esperienza Così facendo sarete inseriti praticamente al 100% nella vita reale della metà che avete prescelto

Non sottovalutate però il fatto di arrivare in un posto nuovo e conoscere nuovi amici anche se partite da soli. Infatti difficilmente rimarrete isolati, verrete inseriti in classi e in corsi di studio dove ci saranno tanti altri studenti come voi e creare gruppo sarà facile come bere un bicchier d’acqua.