CONDIVIDI
Shot of two young men lying on the grass after drinking too much at an outdoor festival

Quella che vi stiamo per raccontare è una storia abbastanza strana, ma non così inusuale. Era già capitato infatti di narrarvi storie particolari di ragazzi che, da ubriachi, avevano preso treni o aerei e si erano risvegliata dall’altra parte del mondo. Ed è un po’ quello che è successo a Mihai Danciu, giovane rumeno che una sera è uscita a bere una birra nella periferia della città con i suoi amici e si è risvegliato completamente coperto di lividi nel cuore di Londra.

Il risveglio di Miahi a Londra, ricoperto di lividi

Questa particolare vicenda è cominciata nella città di Albesti: ma l’uomo aprendo gli occhi e trovandosi nel cuore della movida londinese ha probabilmente pensato di essere ancora ubriaco e che fosse un’allucinazione. E invece no, Mihai era veramente a Londra.  La storia è stata resa pubblica da un’infermiera del Cross Hospital che ha comunicato all’uomo, subito dopo avergli prestato i primi soccorsi, dove si trovava. L’uomo non si ricordava nulla così gli hanno fatto una foto e l’hanno messa nel gruppo Facebook della comunità rumena che vive a Londra e nel Regno Unito chiedendo aiuto per capire chi fosse l’uomo visto che non era in grado di rispondere ed era completamente in stato confusionale. Sul post nella pagina Facebook si leggeva infatti che l’uomo era in stato confusionale, sembrava essere stato picchiato e lo avevano ritrovato in un cortile. Una volta all’ospedale l’uomo ha spiegato di non conoscere nessuno a Londra e di non capire come mai non era in Romania.

Il riconoscimento di Mihai da parte di un connazionale

La risposta è stata fortunatamente immediata e Mihai è stato riconosciuto da un connazionale. Il personaggio è sicuramente un po’ particolare in quanto è emerso che non era la prima volta che abusava di alcol e che, soprattutto, la vittima non è nuova ai vuoti di memoria. Allo stesso tempo è stata la prima volta che Mihai è sparito per circa una settimana. Infatti l’ultima volta che era stato visto, era una settimana prima in un pub della sua città natale dove aveva scommesso con gli amici che avrebbe trovato un lavoro. Alcuni sostengono che Mihai possa essere stato ubriaco per tutto il tempo, ma ugualmente le autorità hanno trovato questa ipotesi impossibile in quanto l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, non sarebbe stata in grado di prendere l’aereo e soprattutto non lo avrebbero fatto salire a bordo. Si cerca così di ricostruire l’ultima settimana di Mihai e intanto si sta mettendo in moto la macchina burocratica per riportare l’uomo a casa.