CONDIVIDI
stele cadenti
Stelle cadenti

Anche il cielo di novembre ci regala lo spettacolo delle stelle cadenti. Questo è il mese dello sciame meteorico delle Tauridi, meteore della costellazione del Toro. Se vi capita di vedere una stella cadente nel cielo notturno sono proprio le Tauridi, con la pioggia di meteore già in atto.

Tauridi: stelle cadenti di novembre

Il primo picco c’è stato intorno al 3 novembre, con le Tauridi Sud, il prossimo, quello più consistente delle Tauridi Nord arriverà nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 novembre, quando lo sciame di meteore dovrebbe vedersi bene per tutta la notte. La Luna, in fase calante, sorge alle 1.35 e tramonta alle 8.12  di lunedì.

Non solo, quest’anno le Tauridi appariranno particolarmente luminose, con magnitudine fino a 4, tanto da illuminare il cielo notturno come vere e proprie palle di fuoco. Il fenomeno è dovuto al passaggio della Terra in una zona dei detriti della cometa Encke, da cui provengono le Tauridi, particolarmente ricca di frammenti voluminosi. Un fatto che si verifica ogni dieci anni circa e che torna quest’anno, regalandoci uno stupendo spettacolo in cielo. Gli esperti della Nasa hanno annunciato un cielo notturno a novembre pieno di meteore e palle di fuoco (fireball in inglese).

Per osservare lo stelle cadenti Tauridi, nella notte ta il 12 e il 13 novembre, dovete volgere lo sguardo a nord della costellazione del Toro.

Al mattino presto del 13 novembre, poi, sarà possibile osservare in cielo una congiunzione tra Venere e Giove, con il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale vicino ai due pianeti alle 6.38. Uno spettacolo imperdibile, che vale la levataccia, segnalato dal sito web dell’Unione Astrofili Italiani (UAI).

Sempre gli astrofili italiani ci segnalano altri sciami meteorici nel cielo di novembre: le Leonidi, visibili  sopra l’orizzonte dopo la mezzanotte nei giorni 16-17-18 novembre, anche se con debole luminosità; gli sciami minori che potranno essere osservati nella seconda parte del mese delle alfa Monocerontidi, visibili fino al 21 e 22 novembre,  le ormai Andromedidi, visibili sporadicamente tra ottobre e dicembre, avranno il loro prossimo picco tra il 12 e il 14 novembre.La mattina del 17 novembre, poi, ci sarà una congiunzione tra la Luna, Giove e Venere.

Il cielo di novembre 2017