CONDIVIDI

Sapevate che esiste una classifica dei passaporti più forti al mondo? Si chiama Passport Index ed è una sorta di contest che misura il potere dei documenti per l’espatrio di ogni paese, redatto da Arton Capital, che usa come criterio di valutazione il numero di destinazioni che i cittadini possono raggiungere soltanto con il passaporto senza bisogno di visti aggiuntivi. Così facendo si riesce a capire quali sono i famigerati passaporti più forti del mondo nel senso che permettono al possedente d raggiungere tanti paesi diversi.

Singapore in testa alla classifica

Se fino agli anni scorsi in testa c’era la Germania e i cittadini tedeschi che avevano il passaporto più forte del mondo, quest’anno, nel 2017, al suo posto entra Singapore e la città stato è diventata così il leader della classifica, ossia il luogo del mondo con il passaporto più potente in assoluto.Con questo documento di viaggio gli abitanti di Singapore possono viaggiare in 159 paesi senza alcun tipo di visto aggiuntivo necessario.

Singapore strappa così il primato alla Germania che conta solo, se così si può dire, 158 paesi raggiungibili senza visti aggiuntivi…uno in meno. A terzo posto troviamo due nazioni molto diverse, ma allo stesso tempo accomunate dal loro potentissimo passaporto che sono Svezia e Corea a quota 157  paesi raggiungibili.

Vi sono poi al quarto posto diversi stati con 156 paesi raggiungibili. Nella classifica dei passaporti più potenti al mondo troviamo così al quarto posto Italia, Danimarca, Finlandia, Francia, Spagna, Norvegia, Giappone e Regno Unito.

Invece al quinto posto, con 155 paesi che è possibile visitare solo con il passaporto senza bisogno di visti aggiuntivi, troviamo il Portogallo, il Belgio, Svizzera, Lussemburgo, Austria e Olanda. Al fondo di questa classifica dei passaporti più potenti del mondo troviamo invece l’Afghanistan con 22 paesi, Pakistan e Iraq con 26 paesi e Siria con 29. Situazione tragica, ma comprensibile visto che sono paesi collocati in zone del mondo a rischio tra guerra e terrorismo. Tra i paesi europei quello più basso in classifica e quindi con il passaporto meno potente in assoluto è l’Albania con pochissime mete raggiungibili senza visti aggiuntivi.

Dando un’occhiata a questa classifica ci rendiamo così conto di come spostarsi nel mondo e raggiungere mete e destinazioni anche lontane da noi, sia facile per alcune persone di alcuni paesi, mentre è estremamente complicato per altri.