CONDIVIDI

volo da incubo

Un volo da incubo per una famiglia che viaggiava dal Canada al Regno Unito: durante il viaggio sono stati assaliti dalle cimici. Ecco che cosa è successo.

Volo da incubo: cimici sull’aereo British Airways

È stata un’esperienza che non dimenticheranno facilmente quella che è capitata da una famiglia canadese in viaggio dal Canada al Regno Unito con un volo da Vancouver a Londra della British Airways. La compagnia aerea britannica, di solito impeccabile, si è trovata a dover affrontare un grave disservizio, la scarsa pulizia dei posti del suo aereo. A bordo infatti, anche se l’inconveniente sembra aver colpito solo una famiglia, c’erano delle cimici. Un incidente imbarazzante per la compagnia aerea.

A denunciare il grave inconveniente è stata Heather Szilagyi, una donna che viaggiava con la figlia di otto anni e il compagno. Come riportano diversi media. Il volo intercontinentale, come accade di norma per tratte così lunghe, era notturno. I passeggeri avevano dei sedili-letti per dormire. Sui letti, però, Heather Szilagyi ha notato subito delle cimici ed è stata anche punta da una di loro. Immediatamente ha chiesto al personale di bordo di cambiare posto. Un assistente, però, le ha risposto che non c’erano altri posti liberi sul volo. Così la famiglia ha dovuto trascorrere la notte e le lunghe ore di volo in compagnia delle cimici.

Un gravissimo disagio per la povera famigliola. La mattina seguente la donna e la figlioletta di otto anni erano piene di punture. Arrivati a Londra, Heather Szilagyi ha subito postato su twitter le foto delle punture delle cimici. Quindi la British Airways si è scusata, ha ammesso di aver avuto un problema di cimici a bordo di quel volo e ha offerto alla famiglia canadese il volo di ritorno in business class.

La compagnia ha quindi diffuso un messaggio pubblico tramite un proprio portavoce: “Abbiamo contattato la nostra cliente per porgere le nostre scuse e approfondire la vicenda. British Airways gestisce più di 280.000 voli ogni anno, e le segnalazioni di cimici a bordo sono estremamente rare. Tuttavia, siamo vigili e continuamente monitorare i nostri aerei”.

Che tipo di insetti sono le cimici che hanno assalito la povera famiglia canadese sul volo intercontinentale? Si tratta delle cimici da letto, Cimex lectularius, sono insetti ematofagi, ovvero che si nutrono di sangue. Le loro dimensioni per le femmine possono arrivare anche a 6-8 millimetri, il colore va dal chiaro per la cimice giovane al rossiccio per quella adulta. Vivono in media 4-6 mesi, ma possono sopravvivere senza nutrirsi anche per un anno intero come spiega una scheda dell’Asl di Milano, riportata dal Corriere della Sera. Una femmina di cimice depone 1-5 uova al giorno e fino a 500 nell’arco di tutta la sua vita, ogni uovo si schiude in circa 9 giorni e diventa adulto nel giro di circa un mese. La cimice non vive sull’uomo e sui suoi vestiti, il contatto è limitato al momento che le serve per nutrirsi di sangue. È sensibile alle alte temperature e muore in pochi minuti se esposta al sole e anche per il freddo improvviso.

Volo da incubo: cimici a bordo di un aereo intercontinentale British Airways