ViaggiNews

Treno, aereo o autobus: in Italia i viaggiatori preferiscono i pullman

venerdì, 20 ottobre 2017

Autobus (iStock)

Viaggiare è sempre un’esperienza bellissima. C’è chi adora stare seduto in treno ad ammirare il paesaggio che scorre fuori dal finestrino, chi invece preferisce l’aereo e il brivido del decollo e poi la possibilità di poter ammirare il mondo dall’alto e chi invece preferisce gli autobus.

La fetta di viaggiatori che sceglie questo mezzo di trasporto per i propri spostamenti cresce sempre di più. Il mercato dei viaggi in autobus è letteralmente esploso con un aumento notevole delle prenotazioni. Sulla piattaforma di vendita di biglietti Checkmybus si è visto come le ricerche di viaggi in autobus siano aumentate di 11 volte rispetto al gennaio 2016 mostrando così come i turisti amino spostarsi così.

Questo è successo anche grazie alla liberalizzazione delle rotte del 2014 avvenuto in primavera. Del resto sul mercato è anche arrivato Busitalia Fast, collegato da Ferrovie dello Stato, oltre Flixbus. Si è poi cercato di fermare la compagnia low cost tedesca Flixbus, moderando e tassando gli spostamenti in autobus, ma con scarsi risultati visto che gli italiani hanno continuato a premiare i viaggi in autobus low cost. Flixbus, inoltre, ha dichiarato che è pronto ad allargare il numero di rotte in Italia e nel 2018, da 170 le città collegate in Italia dagli autobus della compagnia, diventeranno 250. Verranno fatti nuovi viaggi in Puglia, Basilicata e Campania. Verranno inoltre aggiunte anche delle linee invernali, che collegano le destinazioni turistiche della montagna: si arriverà in Trentino, Piemonte e Valle d’Aosta.

Ovviamente però non esiste solo Flixbus, ci sono tantissime altre compagnie di autobus che, con una rapida ricerca in internet, possono fornirvi delle soluzioni per spostamenti assolutamente economici e convenienti. Insomma non c’è tempo da perdere: per viaggiare low cost le soluzioni fornite dalle compagnie di autobus sembrano essere sempre quelle più convenienti e vantaggiose. Inoltre non ci sono problemi di bagaglio o di misure come succede invece in aereo. Se siete un po’ carichi o dovete portare con voi una “valigiona”con gli autobus non ci sono problemi. Voi cosa scegliereste? Treno, bus o aereo? Qual è per voi il mezzo di trasporto migliore quando si tratta di viaggiare o di partire per le vacanze?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: