CONDIVIDI

Dormire in un igloo è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. E non temete non soffrirete il freddo. Certo, se siete amanti dell’estate, delle spiagge e del sole, forse la montagna e la neve non sono il vostro habitat ideale, ma dormire dentro un igloo è qualcosa di diverso, qualcosa che va provato.

L‘inverno non è una stagione amata da tutti, eppure ha un fascino sorprendente. Visitare delle città in estate e poi rivederle in inverno significa spesso e volentieri visitare due città completamente opposte. L’inverno è suggestivo, avvolgente, silenzioso, caloroso, fa cambiare faccia alle città e anche alle persone. Ci sono città che dovete – l’imperativo è necessario – visitare in inverno (qui trovate le nostre 10 preferite) e siamo sicuri ve ne innamorerete.

E poi l’inverno permette di entrare in contatto con una Natura diversa, una natura che è andata in letargo, una natura coperta dalla neve, ma che è capace di spuntare fuori e colpire. Ad esempio con la bellezza disarmante di un aurora boreale. Iniziano infatti proprio ora, già in autunno, le aurore boreali uno dei fenomeni naturali più meravigliosi che esistano e che solo avvicinandovi al circolo polare artico potrete vedere (ecco dove ammirare l’aurora boreale). E poi il cielo d’inverno è uno dei soffitti più belli che potete avere.

Tutta questa bellezza che solo l’inverno sa offrire la potrete sublimare dormendo in un igloo, una soluzione ricettiva che sta via via sempre più diffondendosi. Potrete scegliere se andare in un hotel completamente fatto di ghiaccio, il celebre Ice Hotel che ogni inverno viene ricostruito e si trova in Svezia, oppure scegliere un lussuoso e meraviglioso igloo di vetro in Finlandia o ancora un semplice igloo costruito nella neve.

L’igloo hotel in Germania e Svizzera

Ci troviamo nella Germania meridionale, precisamente nella regione dell’Algovia, qui fra montagne alte fino a 2mila metri sorge un resort completamente immerso nella neve in cui potrete vivere l’esperienza di dormire in un igloo.

Questo resort si chiama IgluLodge, apre i battenti a dicembre e li chiude a metà aprile, ed offre 40 posti letto in igloo da 4 e 2 persone. All’interno dell’igloo ci sono sacchi a pelo speciali, pellicce di renna e altri comfort che vi terranno al caldo. In ogni caso per la sua particolare costruzione la temperature dentro l’igloo non scende mai sotto lo zero.Il resort dispone anche di un ristorante, un bar di ghiaccio, una sauna ed una piscina riscaldata. Inoltre si organizzano eventi ed escursioni. La vista è poi magnifica: nelle giornate di cielo terso si possono ammirare oltre 400 vette. Per dormire all’IgluLodge i prezzi partono dai 124 euro a persona a notte.

Ma l’IgluLodge non è l’unico della Germania. Anzi, come dicevamo è una forma ricettiva che sta riscuotendo sempre più successo. Ed ogni anno ne sorgono di nuovi. Gli Igloo Dorf sono dei villaggi di igloo che vengono costruiti in Svizzera, Germania e Andorra in sette località.  In Svizzera i villaggi igloo si trovano a Davos-Klosters sulla Parsenn, a Engelberg sul Trübsee sotto il Titlis, a Gstaad sul Saanerslochgrat, a Stockhorn al di sopra dell’Erlenbach e a Zermatt sul Rotenboden. In Germania Villagio d’Igloo a Zugspitze e sul Zugspitzplatt. E in Andorra a Grandvalira.

Questi igloo sono costruiti in maniera collegata tra di loro tramite un sistema di canali. Gli interni vengono decorati da artisti internazionali che curano i minimi dettagli rendendoli unici e irripetibili (ad ogni estate i villaggi igloo vengono demoliti per poi essere ricostruiti il successivo inverno).

Ci sono possibilità di alloggiare in igloo di diverse dimensioni: da quelli familiari e per gruppi fino a 6 persone agli igloo più romantici per due persone con tanto di Jacuzzi privata. I prezzi variano dai 119 euro fino ai 479 euro a notte a persona.

Dormire in un igloo in Italia

Anche in Italia è possibile dormire in un igloo. Nelle nostre splendide montagne sorgono diversi resort che vi permetteranno di provare l’ebbrezza e l’emozione di dormire in mezzo ai ghiacci e nel silenzio della natura.

Uno si trova in Friuli, in provincia di Pordenone a PianCavallo a 1800 mt di altitudine. Si chiama I Spirit Igloo Village ed è gestito dall’Accademia Alpina. Sono 20  igloo per 2 o 4 persone raggiungibili solo con le ciaspole, ossia le racchette da neve, dopo essere arrivati in seggiovia fino al rifugio Arneri. Nell’igloo si può solo dormire: cena e colazione e i servizi igienici sono nel rifugio. C’è però l’I Spirit Bar un bar fatto interamente di ghiaccio dove sorseggiare un cocktail.

L’altro villaggio igloo italiano si trovano nel Trentino Alto Adige vicino al lago di Misurina nella splendida cornice delle Cime di Lavaredo e si chiama Dolomiti Igloo Village. Come nel villaggio friulano nell’igloo si può solo dormire: i pasti ed i servizi si trovano al vicino chalet. Per le coppie è pensata però la possibilità di una romantica cena a lume di candela dentro l’igloo.