CONDIVIDI
Electric Cinema di Londra

Vedersi un bel film comodamente sdraiati sul letto. Un lusso tutto casalingo? Non più. Ora – anzi già da un po’ di tempo, ormai – lo si può fare anche al cinema.  Andare al cinema da diversi anni a questa parte è diventata infatti un’esperienza sempre più coinvolgente fra schermi semi circolari, visioni in 3D, poltrone reclinabili e servizi di ristorazione dentro il cinema.

Il no plus ultra però è ovviamente vedere il film sdraiati, fra cuscini e una copertina con cui coprirsi, magari anche con una luce del comodino da accendere. E se andate nel Sud-Est asiatico di cinema che offrono un servizio di questo genere ce ne sono diversi. Alcuni oltre ai letti, hanno anche dei divani e un servizio al tavolo, ops al comodino. Uno dei migliori in assoluto è il Paragon Cineplex che si trova a Bangkok. La sala dispone di 34 posti letto, ogni letto ha cuscini colorati e un tavolino porta vivande. I pop corn non dovete andarveli a prendere, ma un cameriere ve li porta a letto e vi offre anche un drink!

Anche in Europa la moda del cinema con i letti si è diffusa. Capostipite fu Parigi con il cinema Olympia (28 Boulevard des Capucines) dove nella storica sala Ikea decise di lanciare un’iniziativa che riscosse poi successo: sostituire le poltrone con letti matrimoniali. L’idea fu un successo. E venne subito replicata in altre città, come a Mosca ove al cinema Kinostar De Luxe ( Leningradskoye sh., 5,)  su comodi letti Ikea sotto il piumone e circondati da tanti cuscini potete godervi il film.

A Londra i film si vedono dal letto all’Electric Cinema di Portobello (191 Portobello Road). Nelle prime file ci sono 6 letti matrimoniali, poi  3 divani a due posti e poi 65 comodissime poltrone con poggiapiedi e comodini. Ma nella capitale inglese c’è una particolare attenzione per le sale cinematografiche: sebbene non sia un letto potreste star benissimo sulle poltrone imbottite e reclinabili con poggiapiedi della sala Genesis Cinema di Whitechapel (93-95 Mile End Road); oppure sui grandi divani della catena Everyman cinema che ha sale in Hampstead, Maida Vale, Belsize Park, Baker Street e Canary Wharf.

Insomma, ovunque si vada nel mondo le sale cinematografiche stanno diventando un modo per coinvolgere, perché per uscire da casa e abbandonare il proprio letto e lo schermo ad alta tecnologia servono delle buone ragioni.

Cinema con i letti: in Italia è a Napoli

La sala del cinema Hart

In Italia esiste una sola sala cinematografica con i letti, ma si possono trovare sale cinematografiche di tutti i tipi: da quelle più belle e antiche a quelle più moderne, a quelle con schermi immensi a quelli all’aperto a quelli che offrono una sistemazione di lusso.

La meravigliosa esperienza di vedere un film sdraiati sul letto in Italia la si può vivere però solo a Napoli al Cinema Hart (in via Crispi, 33) dove da un paio di anni la sala cinematografica offre dei letti e dei divani su cui potersi sdraiare per vedere i film. Le prime file sono composte da letti a due due piazze, quelle successive da poltrone reclinabili con poggia piedi e comodino. Il cinema offre anche altro con un palco e punti ristoro, e la volontà di essere un centro culturale e di scambio, ma è l’aver messo dei letti nella sala che ha attirato ovviamente maggiormente l’attenzione (ne parlammo anche noi due anni fa).

A Milano hanno invece optato per un altro modo di guardare i film: niente letti, ma una suite. Questa la si trova all’Odeon Suite dove in una sala di appena 32 posti con tanto di guardaroba, lounge bar e servizio buffet si può sprofondare in comodissime poltrone imbottite.