CONDIVIDI
Getty Images

Ciclone Italico: fine settembre all’insegna del maltempo

L’autunno è ufficialmente arrivato e, con esso, non solo i primi freddi, ma anche le prime piogge intense. Se infatti proprio in queste ore sta piovendo su diverse regioni italiane (clicca qui per sapere le previsioni meteo del weekend) nei prossimi giorni la situazione non sembra proprio voler migliorare, anzi. Sta arrivando quello che è stato definito dagli esperti meteo come un Ciclone Italico, ossia una serie di perturbazioni atlantiche sulle nostre regioni italiane.

Attualmente infatti vi è una bassa pressione che sta stazionando sopra l’Ungheria, ma che vuol fare tutto tranne che rimanere ferma e quindi si sta iniziando a spostare in modo retrogrado per colpa di un gigantesco anticiclone che interessa la zona russa e scandinava. Da questa situazione, come riportano esperti meteo, il 28, 29 e 30 settembre, le tendenze meteo parlano di questa bassa pressione dell’Ungheria che sfonderà i cieli italiani formando un ciclone sulle regioni centrali soprattutto e spostandosi verso sud e verso la Grecia.

Meteo in peggioramento: pioggia e freddo in tutta Italia

Le condizioni meteo così andranno a peggiorare notevolmente su gran parte del Nord, del Centro e del Sud Italia con precipitazioni molto consistenti soprattutto sui settori adriatici. Quando la bassa pressione si sposterà verso Sud farà cominciare dei venti forti di Bora che porteranno via le nubi dalle regioni del Nord, ma che le spingeranno sulle regioni adriatiche e centrali con maltempo diffuso. Nonostante le piogge restano più o meno stabili le temperature, ci sarà giusto una leggera diminuzione di qualche grado a fine mese quando appunto questa ondata di maltempo colpirà il nostro paese. Tutto però resta praticamente nella norma anche se con temperature piuttosto fresche!

Neve e temperature minime in picchiata: cosa ci aspetta

Basti vedere la colonnina di mercurio a L’Aquila con una minima di 7 gradi e una massima di 19. O le minime registrate in questi giorni al nord Bolzano 9, Torino e Milano 9, Trento 10, Venezia 13. Così gli esperti meteo non escludono che possa tornare anche la neve sulle Alpi e sugli Appennini del resto sul Monte Piana, nel Bellunese, è comparsa la prima neve.