ViaggiNews

Terremoto in Messico di 8.1 è allerta tsunami

venerdì, 8 settembre 2017

Terremoto in Messico del 7 settembre 2017 (El Heraldo de México/Twitter)

Un fortissimo terremoto ha colpito il Messico la sera di giovedì 7 settembre, quando in Italia era già la mattina di venerdì 8 settembre. I sismografi hanno registrato una scossa di magnitudo 8.1 sulla scala Richter. Il sisma è avvenuto lungo la costa sud-occidentale messicana, nella regione del Chiapas, non lontano dal confine con il Guatemala. È scattata l’allerta tsunami.

Fortissimo terremoto in Messico: scossa i magnitudo 8.1

Giovedì sera 7 settembre alle 22.49 ora locale, quando in Italia erano le 6.49 del mattino, la costa del Messico sud-occidentale è stata colpita da un violentissimo terremoto. L’Usgs, istituto geologico americano, ha registrato una scossa di magnitudo 8.1 sulla scala Richter, con epicentro nell’Oceano Pacifico, al largo della costa meridionale del Chiapas, vicino a quella del Guatemala, a 87 km sud-ovest di Pijijiapan. Il sisma ha avuto una profondità di 69,7 km. L’Ingv italiano ha registrato una scossa di magnitudo 8.

Secondo il Servizio Sismologico Nazionale del Messico la magnitudo del terremoto sarebbe di 8,4 Richter. Si tratterebbe quindi della scossa più forte mai registrata in Messico.

Terremoto in Messico del 7 settembre 2017 (mappa USGS)

Le autorità locali hanno diramato l’allerta tsunami sulla costa occidentale di Messico, Ecuador, Nicaragua, Panama, Guatemala, Honduras, El Salvador, Costa Rica. Il governatore del Chiapas ha chiesto l’evacuazione della costa. Si attende un’onda alta tre metri.

Il terremoto ha causato al momento sei vittime, ma probabilmente è solo un primo bilancio destinato a salire. Distrutti numerosi edifici e alberghi sulla costa del Chapas. Migliaia di persone si sono riversate in strada. Il terremoto è stato chiaramente avvertito a Città del Messico, dove ha tremato perfino l’Angelo dell’Indipendenza, la colonna che sorregge la statua di un angelo, monumento simbolo della città. Nella capitala è saltata la luce.

Il terremoto in Messico è stato avvertito molto forte anche in Guatemala e a Città del Guatemala. Il sisma è stato seguito da diverse scosse di assestamento medio-alte.

Terremoto in Messico: i consigli della Farnesina

Il sito web Viaggiare Sicuri dell’Unità di Crisi della Farnesina ha emesso il seguente avviso per gli italiani presenti nelle zone del Messico colpite dal terremoto:

Un sisma di magnitudo 8.0 (Ingv) si è verificato a largo delle coste dello stato messicano del Chiapas.
E’ stata diramata un’allerta tsunami sulle coste Centroamericane del Pacifico.
Si raccomanda di attenersi alle indicazioni diramate dalle autorità locali.

L’avviso di allerta tsunami riguarda anche gli stati del Centro America vicini al Messico e all’epicentro del sisma: Guatemala, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Panama, Ecuador.

Al momento è preferibile mantenersi lontano da queste zone e rimandare i viaggi.

VIDEO: Terremoto in Messico

Tags:

Altri Articoli Interessanti: