ViaggiNews

Terme low cost a settembre: le località imperdibili

sabato, 2 settembre 2017

terme low cost

Termelow cost: dove andare a settembre (iStock)

Dopo un’estate bollente e prima di riprendere appieno i ritmi autunnali perché non concedersi una pausa rilassante alle terme? Una vacanza breve o un weekend da dedicare interamente a noi stessi, a coccolare corpo e spirito e a ritemprarsi prima dell’arrivo della stagione fredda. Tante sono le occasioni per fare le terme low cost in questo mese di settembre, a cavallo tra estate e autunno. Il periodo migliore per prendersi cura di sé stessi. Qui di seguito vi consigliamo alcune località.

Terme low cost a settembre: dove andare

Una breve vacanza o un weeekend alle terme sono l’occasione giusta per rilassarsi e tornare in forma, massimizzando i benefici dell’estate e preparandosi agli impegni e ai rigori dell’autunno. Concedersi questa pausa d relax non è necessariamente un lusso, non mancano infatti le occasioni per fare le terme low cost a settembre. Ecco dove andare.

Chianciano Terme (Siena)

Villa La Foce, ingresso. Chianciano Terme (Wikipedia)

La Toscana ha numerosi stabilimenti termali prestigiosi. Qui in particolare vogliamo consigliarvi Chianciano Terme, splendida località nel cuore della campagna senese. A Chianciano gli hotel propongono interessanti pacchetti tutto compreso, con soggiorno in hotel a pensione completa e sconto del 10% per l’ingresso agli stabilimenti termali. Il borgo di Chianciano è molto pittoresco ed è circondato da colline di vigneti, in una posizione ideale per le escursioni. Poco fuori il centro abitato si trova la Villa La Foce che con il suo splendido giardino è stata eletta quest’anno parco privato più bello d’Italia.

Montegrotto Terme (Padova)

Momtegrotto Terme, Grand Hotel (Di Fischer.H, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Montegrotto Terme è una antica e prestigiosa località termale della provincia di Padova che fa parte del comprensorio delle Terme Euganee, insieme ad Abano Terme. Qui vengono visitatori da tutta Europa. Ci sono molti hotel che fanno promozioni per il periodo di settembre, con soggiorni comprensivi di ingresso agli stabilimenti termali e sconti sui trattamenti benessere. La zona è molto verdeggiante e ospita importanti scavi romani, da visitare poi la Butterfly Arc – Casa delle farfalle e il museo internazionale del vetro d’arte.

Terme dei Papi (Viterbo)

Terme dei Papi (Facebook)

Famose sono anche le Terme dei Papi, vicino a Viterbo, con la grande vasca di acqua termale all’aperto accessibile tutto l’anno, con chiusura il martedì. Per le sue dimensioni di oltre 2.000 mq la piscina delle Terme dei Papi è chiamata anche Monumentale ed è alimentata dalle sorgenti del Bullicame. Per accedervi si paga una piccola tariffa di ingresso. Oltre alla grande piscina, c’è anche uno stabilimento termale al coperto, con vari servizi, tra cui alcune vasche più piccole, sale per trattamenti e cure, centro benessere e spa. La zona di Viterbo ha una vastissima offerta di terme libere, con vasche all’aperto a cui si accede gratuitamente o pagando una quota di iscrizione. Perfette per chi cerca un momento di relax venendo da Roma.

Bagno di Romagna (Forlì-Cesena)

Roseo Euroterme Wellness Resort (Facebook)

Da non perdere sono le vasche di Bagno di Romagna, altra rinomata località termale in provincia di Forlì-Cesena, nell’entroterra romagnolo vicino al confine con la Toscana e al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, imperdibile per una passeggiata rilassante nel bosco. Lo stabilimento di Bagno di Romagna, offre diverse piscine con acque termali, accessibili anche di notte, saune, centro benessere e spa. Gli alberghi della zona promuovono pacchetti tutto compreso con soggiorno in hotel, pensione completa, accesso allo stabilimento termale, alle piscine e alla grotta termale, con sconti sui trattamenti benessere.

Terme Alte di Rivisondoli (L’Aquila)

Terme di Rivisondoli (www.aquamontisresort.net)

Per un’esperienza sensoriale completa consigliamo infine le Alte Terme di Rivisondoli, sulle montagne della abruzzesi, in provincia dell’Aquila, tra Pescocostanzo e Roccaraso, nell’Alta Val di Sangro. La zona non è solo una località sciistica ma anche un importante centro termale, con piscine, spa e trattamenti a base di fanghi. Lo stabilimento ha una architettura avveniristica. La vacanza qui è all’insegna del relax assoluto, tra percorsi in acqua, degustazioni della cucina locale e vista sullo splendido paesaggio circostante. La zona è ideale per passeggiate ed escursioni in mezzo alla natura. Inoltre il borgo di Rivisondoli è molto caratteristico e ricco di monumenti, arte, storia e cultura.

VIDEO: Chianciano Terme (Siena)

Tags:

Altri Articoli Interessanti: