ViaggiNews

Meteo, arriva l’ultimo giorno più caldo dell’estate 2017

sabato, 26 agosto 2017

caldo-temperature-lucifero

iStock

Se pensavate che di caldo in questa estate 2017 ne avessimo avuto abbastanza dovrete ricredervi. Infatti, come annunciato, è in arrivo sul nostro Paese una nuova ondata di caldo africano. E’ la settima di questa estate e a portarla è l’anticiclone Polifemo che soffierà aria bollente sull’Italia facendo innalzare vertiginosamente la colonnina di mercurio in questa fine di agosto.

Per quanto farà molto caldo, con valori anche di 7/8 gradi sopra la media stagionale, non si raggiungeranno le temperature record della sesta ondata di caldo quando l’Italia bolliva sotto le grinfie di Lucifero. In quell’occasione, come tutti ricorderemo, la colonnina di mercurio arrivò a toccare in molte zone del nostro Paese i 43 gradi a cui si aggiunse il tasso di umidità che aumentò ulteriormente la sensazione di calore.

Polifemo comunque ci farà sudare parecchio e specie in alcune zone d’Italia il caldo sarà davvero insopportabile. La parte del nostro Paese più interessata da Polifemo è il Centro-Nord e a raggiungere il picco di caldo sarà la zona dell’Emilia e del basso Veneto: qui ci saranno punte di 38 gradi. Molto caldo anche in Toscana, Lazio e sul resto della Romagna. Valori importanti si registreranno anche nell’entroterra della Sardegna.

L’anticiclone africano toccherà il suo picco massimo fra domenica 27 e lunedì 28, poi da martedì 29 perderà forza. Lunedì sarà l’ultima giornata più calda dell’estate 2017. Domenica le città più calde d’Italia saranno Bologna e Bolzano con 37 gradi, lunedì lo scettro verrà passato a Roma sempre con 37 gradi. Al Nord Milano 34 gradi, Torino 33, Venezia 32. Al Centro Firenze e Perugia 35 gradi, Ancona 32. Al Sud la città più calda sarà Bari con 34 gradi. Buona notizia dal fronte delle temperature minime che si manterranno intorno ai 20 gradi garantendoci notti serene.

Quando finisce il caldo di Polifemo

Come abbiamo detto Polifemo perderà forza da martedì 29 agosto, ma resterà comunque presente il fronte anticiclonico sul nostro Paese fino al 2 settembre. Questo significa che avremo temperature calde, massime intorno ai 32/33 gradi, ma comunque decisamente più accettabili seppur più alte della media stagionale.

Si insinuerà un’instabilità che porterà già da questo weekend qualche temporale sull’arco alpino, poi da martedì 29 i temporali arriveranno anche sull’Appennino Centro-meridionale. Ma fino al 2 settembre il tempo sarà prevalentemente bello e caldo. Solo dopo il 2 settembre Polifemo lascerà definitivamente l’Italia e solo allora le correnti instabili potranno portare qualche pioggia anche al Centro, per quanto fino alla metà del mese di settembre ci sarà l’Alta Pressione delle Azzorre a proteggere l’Italia dal maltempo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: