ViaggiNews

Vento fino a 192km/h, allerta di livello massimo: tremendo tifone in avvicinamento

mercoledì, 23 agosto 2017

tifone-hato-hong-kong

Allerta 10 ad Hong Kong: arriva il Tifone Hato

Si teme il peggio in queste ore ad Hong Kong dove il Tifone Hato sta paralizzando la città. Le autorità di Hong Kong hanno dichiarato il livello di allerta massima per via di questo tifone appunto che si appresta ad abbattersi sulla metropoli. Intorno alle ore 3 di notte italiane, quindi le nove di mattina ad Hong Kong, è stato diramato il livello di allarme 10, l’allerta massima insomma. Centinaia di aerei sono ovviamente rimasti a terra e anche la borsa, come riporta Rai News 24 è rimasta chiusa.

Tifone Hato, Hong Kong: città blindata e voli cancellati

Venti fortissimi e violenti, come un uragano stanno infatti per abbattersi su Hong Kong, ma ciò che terrorizza tutta la gente del posto è che è la prima volta in 5 anni che viene diramato il livello di allerta 10, cioè quello massimo. La situazione è via via sempre più critica. Il Tifone Hato infatti nelle ore successivo all’allerta, ha raggiunto i 60 chilometri a sud-ovest del territorio di Hong Kong con venti fortissimi e onde gigantesche che si sono abbattute sulla metropoli, travolgendo interi quartieri dove gli abitanti si sono trovati con l’acqua alle ginocchia. Ora il tifone Hato si dirige verso il delta del fiume Pearl della Cina continentale.

La città è stata così blindata, 420 voli (praticamente tutti come dicevamo) sono stati cancellati, scuole e uffici rimangono chiusi e nel mentre gli abitanti del luogo si stanno mobilitando per affrontare il tifone in arrivo con viveri, rinforzi alle finestre e alle porte. Del resto il Tifone Hato porta con sè venti da 165 chilometri orari nella media, ma con picchi che possono arrivare anche ai 192. 

Cos’è di preciso un tifone?

Il tifone, o ciclone tropicale è una tempesta che ha un largo centro e tanti fronti temporaleschi che si dispongono a spirale e ruotano su se stessi. Generalmente i tifoni nascono per colpa del calore liberato dall’Oceano, alimentandosi poi dal calore di condensazione nell’aria nato dal vapore acqueo. I tifoni producono forti venti e precipitazioni fortissime. A seconda dell’entità e della zona geografica di formazione, il ciclone tropicale può essere chiamato, tifone, uragano, tempesta tropicale, tempesta ciclonica, depressione tropicale o ciclone.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: