ViaggiNews

Meteo Ferragosto 2017: le temperature e dove pioverà

martedì, 8 agosto 2017

(GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Il giorno clou dell’estate, Ferragosto 2017, si avvicina. E fortunatamente mentre lui si avvicina, Lucifero si allontana. Il terribile anticiclone africano che sta facendo soffrire tutta Italia e buona parte dell’Europa Mediterranea lascerà finalmente il nostro Paese liberandoci dalla calura e da temperature torride.

Ma con Lucifero che se ne va che tempo avremo sull’Italia? Ferragosto, meteorologicamente parlando, segna il passo per il cambio del clima estivo. Di solito infatti scavallato il 15 agosto il tempo muta nella seconda metà del mese per poi darci sprazzi d’estate intensa nuovamente a settembre.

La caldissima estate 2017, che, ricordiamolo, è la più calda degli ultimi 30 anni – la durata di caldo intenso per molti giorni l’ha fatta balzare sul podio – non rispetterà il solito canovaccio previsto per agosto, ma avremo comunque un cambiamento che ci farà finalmente godere di temperature miti, ma non bollenti. E altrettanto finalmente arriverà la pioggia, quanto mai benedetta dopo giorni torridi, mesi di siccità, emergenza idrica e incendi che continuano a proliferare da Nord a Sud della penisola.

Ferragosto 2017: previsioni meteo

Per martedì 15 agosto tornerà sull’Italia un anticiclone. Ma non fatevi spaventare: quello che arriverà sarà l’anticiclone delle Azzorre ovvero quello responsabile del clima mite, delle temperature calde, ma non bollenti e del cielo soleggiato.  Avremo quindi su gran parte della nostra Penisola sole e bel tempo con la colonnina di mercurio che si attesterà su valori nella norma.  Ci saranno però delle correnti instabili che potrebbero portare degli acquazzoni pomeridiani, soprattutto in prossimità dei rilievi.

Infatti nel periodo di Ferragosto delle correnti atlantiche interesseranno i settori alpini e e appenninici con temporali anche di forte intensità. Questa instabilità potrebbe allargarsi alle zone circostanti, ma difficilmente raggiungerà pianure e coste.

Per quanto riguarda le temperature – aspetto al momento più importante visto quanto ci ha fatto soffrire l’anticiclone Lucifero – avremo valori nella norma del periodo.  Le città più calde per Ferragosto saranno Bologna, Firenze, Roa e Napoli con 32 gradi. Al Nord si supereranno i 30 gradi poi a Bolzano e Trieste. Al Centro Ancona e Perugia non andranno oltre i 29, al Sud Palermo, Cagliari e Catanzaro toccheranno i 30 gradi. Le minime saranno generalmente sotto i 20 gradi, consentendoci finalmente di avere quel refrigerio notturno che ci sta mancando in questi giorni infuocati di Lucifero. Nei giorni di Ferragosto la minima più calda si registrerà a Palermo con 24 gradi. A Roma saranno 17, così come a Torino e a Milano. La città più fresca sarà L’Aquila dove la minima sarà di 13 gradi. Valori – finalmente ben lontani – da quelli di Lucifero.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: