ViaggiNews

10 cose da sapere prima di fare una vacanza in Cina

sabato, 29 luglio 2017

Agenti multano un uomo che ha sputato a terra STR/AFP/GettyImages

Prima di decidere di affrontare una vacanza in Cina è bene che vi informiate su usi e costumi della popolazione. Ci sono, infatti, almeno 10 cose che è necessario sapere prima di volare in questa terra ricca di tradizione e cultura affinché la vacanza non vi rimanga indigesta.

Non vi è dubbio che la Cina sia una delle nazioni più affascinanti del mondo, sia per le sue bellezze architettoniche che per quelle paesaggistiche. Tra le bellezze architettoniche c’è sicuramente la Grande Muraglia, struttura difensiva innalzata per difendersi dalle invasioni barbariche, che è l’unico monumento visibile dallo spazio. Se siete interessati alla storia non potete non andare a vedere l’esercito di terracotta, monumento funerario costruito per contemplare la grande vittoria del primo imperatore sull’esercito mongolo. Queste sono solo due delle meraviglie architettoniche che offre la Cina, tutte precedentemente elencate nella nostra guida turistica sul paese asiatico.

La Cina però è anche un insieme di meraviglie paesaggistiche come la Porta del Paradiso, bellissima formazione rocciosa che si chiude sopra la scalinata che porta sulla cima del Monte Tienmen, o come le cascate di Huangguoshu, che si trovano all’interno dell’omonimo parco nazionale e sono le cascate più grandi di tutta l’Asia. Questi ed altri sono i motivi per visitare il paese asiatico, ma prima prestate attenzione a questi 10 particolari.

10 cose da sapere prima di andare in vacanza in Cina

1-Vietato scalare l’Everest: se siete amanti della natura e volere affrontare la scalata più impegnativa al mondo, vi conviene partire da un’altra nazione. Il governo, infatti, ha impedito l’accesso al tetto del mondo da quando lo scalatore polacco Adam Adamski ha scalato la montagna dal versante cinese senza permesso.

Websource/Archivio

2- In Cina tutti sputano per terra: si tratta di una tradizione talmente antica che le ragioni si perdono nel tempo. Durante le Olimpiadi del 2008 il governo provò a sradicarla con multe salatissime  senza riuscirci.

Websource/Youtube

3-Meglio pianificare i viaggi: il governo cinese non permette delle vacanze programmate, ma quando ci sono le feste nazionali è praticamente impossibile muoversi.

Websource/Google

 

4- I tornelli non danno il resto: i trasporti cinesi sono molto efficienti, ma fate attenzione a mettere l’esatto importo se non volete perdere considerevoli somme di denaro.

Websource/Tgcom 24

5- Niente mancia: nei ristoranti cinesi i camerieri non accettano le mance, quindi vedete di lasciare l’importo preciso quando vi portano il conto.

Websource/ Archivio

6-Difficoltà linguistiche: se possedete un ottimo livello d’inglese vi aiuterà sicuramente in ogni parte del mondo ad eccezione della Cina. Gli abitanti hanno difficoltà ad esprimersi in inglese ed imparare il Cinese è molto complicato, quindi è utile ingaggiare una guida o imparare il linguaggio dei segni.

Websource/Archivio

7- Niente Facebook e Youtube: il governo cinese impedisce l’accesso ai giganti della comunicazione sociale, quindi scordatevi le foto e gli hashtag.

Websource/Google

8- Oche al posto dei cani: la polizia cinese utilizza spesso le oche al posto dei cani perché hanno un grande fiuto e sono molto aggressive.

Websource/Archivio

9- Sagre del Cane: in Cina organizzano delle vere e proprie sagre per la degustazione della carne di cane, un evento terrificante che è condannato da tantissime organizzazioni internazionali e sempre più boicottato da tantissimi cinesi.

Websource/Archivio

10- Le popolazioni delle caverne: se andate in giro per un posto incontaminato ed incontrate delle persone che sembrano vivere nelle caverne, non si tratta di figuranti. Ci sono intere comunità che preferiscono la vita rurale che il governo cinese ha deciso di tutelare.

Websource/ TPI

Tags:

Altri Articoli Interessanti: