ViaggiNews

Meteo weekend: ecco quali saranno le città più calde d’Italia

venerdì, 16 giugno 2017

previsioni meteo italia

Estate da record in Italia (ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

L’Anticiclone Giuda impazza sull’Italia e rende le nostre città bollenti. Giugno doveva essere un mese piacevolmente tiepido dalle previsioni a lungo raggio dei meteorologi, invece si sta rivelando uno dei più caldi dell’estate 2017. Ma come abbiamo detto già sarà tutta l’estate 2017 torrida e con valori termici da record.

A rendere bollente questo Giugno è l’Anticiclone Giuda che arrivato dall’Africa soffia aria caldissima sulla nostra Penisola. Questo anticiclone resterà sul nostro Paese per un’altra decina di giorni e proprio sul finire ci regalerà alcune delle giornate più calde in assoluto dell’estate 2017. Poi avremo qualche giorno di relativa pace meteorologica grazie all’Alta Pressione delle Azzorre per poi rituffarci in un luglio che ci vedrà boccheggiare molto spesso (qui le previsioni dettagliate per l’estate 2017).

Ma occupandoci del presente il weekend che sta per iniziare sarà uno di quelli in cui chi può fare bene a fuggire al mare, al lago o in montagna. Almeno in piscina. Cercare refrigerio sarà infatti una priorità visto che il termometro salirà ancor più in alto di quanto non abbia fatto in questi giorni.

A rendere tutto più faticoso sarà l’afa che sarà più intensa al mattino e alla sera e farà aumentare la sensazione di caldo. Nelle zone alpine e prealpine il gran caldo darà luogo a temporali di calore e quindi non proprio rinfrescanti. Ma ecco nel dettaglio le previsioni per questo fine settimana.

Meteo 16-19 giugno, temperature: le città più calde

Il weekend inizia con una delle giornate più calde dell’estate. Venerdì 16 infatti secondo gli esperti sarà un giorno da record con temperature che supereranno i 35 gradi specie nelle zone della bassa Lombardia, dell’Emilia e del basso Veneto (segnatamente le provincie di Modena, Mantova, Rovigo e Verona) e della Sardegna (le provincie di Iglesias e Cagliari soprattutto). Temporali di calore nella giornata di venerdì li avremo sul Triveneto e nelle zone appenniniche dell’Aquila, nel basso Lazio, nella zona di Frosinone e tra Potenza e Cosenza.

Alto il tasso di umidità e in progressivo aumento specie nelle grandi città. Il termometro segnerà: 36 gradi a Bologna che risulta la città più calda d’Italia, 34 a Firenze, Bolzano e Milano; 32 a Roma, Torino, Aosta e Cagliari; 30 gradi a Napoli, Bari, Palermo, L’Aquila e Venezia. La città più fresca sarà Potenza con 26 gradi.

Nella giornata di sabato i temporali saranno solo sulla zona degli Appennini centro-meridionali, altrove splenderà sole e farà molto caldo. Le temperature si manterranno piuttosto invariate: scenderà a Bologna e Firenze (32 gradi), salirà a Roma 33 e a Cagliari.

Domenica il sole splenderà su tutta la Penisola da Nord a Sud. Si respirerà però un po’ di più e farà leggermente meno caldo. La città più calda sarà Bolzano con 32 gradi e la più fresca Potenza con 19. Al Nord 29 gradi a Milano, 28 a Torino, 27 a Venezia, 29 a Bologna (ben 7 in meno di venerdì). Al Centro 28 gradi a Firenze, 29 a Roma e 24 a Perugia. Al Sud 27 gradi a Napoli e Palermo, 28 a Cagliari.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: