ViaggiNews

Previsioni meteo: temperature sopra le medie stagionali e in ulteriore aumento

mercoledì, 15 marzo 2017

termometro

getty Images

Domina il bel tempo su quasi tutta l’Italia, tranne per quanto riguarda le previsioni meteo di oggi, mercoledì 15 marzo dove ci potrà esser qualche improvvisa pioggia soprattutto in alcune regioni del centro e sud Italia. Dopo questo momento “negativo”, per così dire, la situazione torna a essere soleggiata e secca senza troppi sbalzi come invece ci si aspetta in primavera. Se per noi, come abbiamo sottolineato più volte, il sole e il bel tempo sono una manna, non è la stessa cosa per la terra e l’agricoltura che risente fortemente di questa mancanza di piogge.

Previsioni meteo mercoledì 15 marzo

Tornando alle previsioni di oggi, mercoledì, nonostante l’anticiclone sia in netto rinforzo, qualche instabilità potrebbe verificarsi già dalle prime ore della giornata. Nessuna piogga intensa, ma un piccolo vortice di aria fredda e piogge improvvise che  però lasceranno rapidamente l’Italia, spostandosi sui Balcani. Instabilità quindi su Abruzzo e regioni tirreniche: potrebbe verificarsi anche qualche locale temporale, ma senza danni.

Per quanto riguarda le temperature ci sarà un calo sulle regioni del Sud, e adriatiche con le massime che non sforeranno i 15 gradi. Fa più caldo invece al nord, quasi per assurdo, con la colonnina di mercurio che arriverà a sfiorare i 18 gradi.

Aumento delle temperature al nord

Nei prossimi giorni assisteremo ad un ulteriore aumento, soprattutto a partire da venerdì con punte di quasi 23 gradi: sono ovviamente temperature strane perchè, solitamente si verificano alla fine del mese di aprile. Le regioni più hot, saranno: Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Lazio e Sardegna.

Stato di emergenza a New York

Intanto, mentre noi ci godiamo il caldo dall’altra parte dell’Oceano la situazione è molto critica visto che è stato diramato uno stato di emergenza negli stati di New York, New Jersey, Connecticut e Pennsylvania. Qui i trasporti sono difficili e moltissimi voli sono stati cancellati con nevicate che hanno fatto accumulare oltre 40 centimetri di neve. Bufere di neve intense sono attese anche nel Maine dove ci sono blackout elettrici, alberi sradicati e danni ingenti alle abitazioni: molti gli sfollati, ma la situazione non sembra migliorare, anzi: si aspettano nuove nevicate.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: