ViaggiNews

Previsioni meteo: inverno ancora rimandato, ecco cosa sta succedendo

lunedì, 12 dicembre 2016

Previsioni meteo Epifania 2015

Getty Images

L’arrivo del generale inverno, quello vero, è ancora rimandato. Il motivo, come si legge su 3b meteo, è semplice: l’alta pressione che sta invadendo l’Italia è ancora stabile sui nostri cieli. Rimane ferma, mantiene l’aria fredda lontana dall’Europa e questo significa: niente piogge, niente neve, temperature miti e freddo solo nelle zone di pianura.

Il vortice polare, con il vero freddo, sta interessando però il Nord America e l’Asia: si tratta di un anticiclone molto esteso che crea così un effetto clima da fine estate, piuttosto che da inizio inverno.

La situazione probabilmente si sbloccherà intorno al 20 dicembre, ma sono solo ancora ipotesi.

Le previsioni meteo per i prossimi giorni

Lunedì 12 si ingrandisce il fronte della pioggia che coinvolgerà diverse regioni del centro e del sud. In particolare attesi piovaschi su Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale e al mattino anche su Lazio e Umbria. Peggiora nel corso della giornata anche su Campania e Calabria.  Martedì sole su tutta Italia, ma persiste la nebbia sulla Pianura Padana.

Per quanto riguarda le temperature saranno piuttosto rigide. La città più fredda d’Italia sarà Aosta con ben 4 gradi sotto lo zero. Almeno un grado sotto zero tutte le grandi citttà del Nord Italia. Al Centro le minime saranno di poco superiori allo zero: Perugia 1 gradi, Firenze 3, Roma 4, Ancona 5. Freddo anche al Sud con 4 gradi a Napoli, 5 a Pescare, 6 a Bari. Più caldo invece in Sicilia e sulla Sardegna con una minima intorno agli 11 gradi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: