ViaggiNews

Previsioni meteo per il weekend dell’Immacolata: freddo e nebbia

mercoledì, 7 dicembre 2016

@GettyImages"

 @GettyImages

Da stasera inizia il lungo Ponte dell’Immacolata, l’occasione per poter godere di qualche giorno di relax e magari di un weekend fuori o di una gita fuori porta. Ma l’incognita del tempo blocca molti dal fare dei progetti per paura del maltempo, della pioggia o della nebbia.

La buona notizia è che questo lungo fine settimana sarà in grande parte all’insegna del sole. L’Alta Pressione invernale sta conquistando infatti tutta l’Europa e in particolare il bacino del Mediterraneo. Questo significa stabilità e bel tempo: non necessariamente temperature calde però, anzi  – sebbene il soleggiamento farà alzare la colonnina di mercurio nelle ore diurne – temperature sotto zero al Nord e molto rigide ovunque durante la notte.

In queste ore persiste ancora il maltempo al Sud Italia, in particolare sulla Sicilia orientale e sulla Calabria ionica, ma è in corso un’evoluzione che porterà da venerdì bel tempo anche nel Meridione. Al Nord invece il grande nemico è la nebbia che si prevede persistente anche di giorno sulla Pianura Padana. Soleggiato e poco nuvoloso al Centro.

Le previsioni per il Ponte dell’Immacolata

Giovedì 8 dicembre: al Nord nebbie in pianura Padana, soleggiato altrove. Bel sole sulle Alpi, molto freddo in pianura con temperature anche sotto zero.
Al Centro sole su quasi tutti i settori, qualche addensamento nuvoloso sui rilievi.
Al Sud piogge sulla Sicilia e la Calabria ionica con temporali in serata, bel tempo sulle altre zone.

Venerdì 9 dicembre: al Nord ancora molta nebbia in pianura dove farà freddo e nuvolosità intensa sulla Liguria. A Milano la minima sarà di 1 grado sotto zero, – 2 a Torino e a Aosta, 0 a Trento, 2 a Bolzano e 1 a Venezia. Massime sotto i 10 gradi. Addirittua appena 2 gradi di massima a Milano e 3 a Torino.
Al Centro cielo limpido e soleggiato, qualche addensamento sulla costa adriatica. Le minime saranno di poco sopra lo zero: Firenze 2 gradi, 0 a Perugia, 5 ad Ancona e 6 a Roma. Le massime intorno ai 12 gradi.
Al Sud ultime residue piogge sulle coste ioniche di Sicilia e Calabria. A Palermo, città più calda d’Italia, la minima sarà di 13 gradi e la massima di 18.
Sabato 10 dicembre: si allarga il fronte della nebbia che oltre alla Pianura Padana interesserà anche la Toscana e l’Umbria. Al Nord dove è presente la nebbia farà molto freddo. Altrove il cielo sarà soleggiato e asciutto. Le temperature minime scendono di notte in tutta Italia.
Domenica 11 dicembre: gli addensamenti su Liguria e alta Toscana prendono la forma di piovaschi. Piogge leggere anche su Umbria e Marche. Bel tempo altrove, ma persiste ancora la nebbia sulla Pianura Padana.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: