Isola dei Famosi. Fragomeni shock: “Volevo suicidarmi”

bndvs

È stata una confessione shock quella che Giacobbe Fragomeni ha fatto intervistato da “Chi”. Lo sportivo ha raccontato molto della sua storia passata, a cuore aperto, senza farsi venire dubbi su cosa dire e cosa no. Fragomeni lo ha dichiarato senza problemi: “Passavo di droga in droga, volevo suicidarmi”.

Il passato di Fragomeni non è stato certo semplice: la sorella era morta di overdose, il padre era un alcolista violento e la mamma si è ammalata. “Ero solo, se fossi stato il primogenito avrei salvato mio padre e mia sorella, ma sono arrivato tardi“. Durante gli anni trascorsi in collegio il weekend non tornava a casa come i suoi amici, così rimaneva solo.

Dopo aver provato le droghe leggere, per cancellare i pensieri, Fragomeni è passato di droga in droga cercando lo sballo più forte per non pensare “per evitare la vita, per evitare mio padre. È approdato poi all’eroina come medicina dopo la morte di suo padre e di sua sorella. Ha pensato di uccidersi un giorno, in stazione, ma poi non ce l’ha fatta.

In quel momento forse è scattato qualcosa e Fragomeni ha iniziato a lavorare caricando legname su un camion, i primi stipendi li usava sempre per comprare droga, ma poi ha deciso di rimettersi completamente in sesto ed è andato in una palestra dove allenava Ottavio Tazzi, una leggenda della boxe e ha iniziato a combattere.