Meteo, estate rimandata: grandine e freddo in arrivo

Getty Images
Getty Images

L’estate sta per scoppiare. Ma prima dell’esplosione dovremo nuovamente fare i conti con il maltempo. Già perché sul nostro Paese è nuovamente in arrivo una perturbazione che porterà temporali – localmente anche grandinate – con conseguente calo termico pressoché ovunque.

Il vortice depressionario che interesserà l’Italia giunge dal Regno Unito e farà capolino sulla nostra Penisola da mercoledì sera per poi impazzare nelle giornate di giovedì e venerdì, quando poi lentamente l’Alta Pressione si impossesserà dell’Italia catapultandoci nell’estate.

Mercoledì sera le prime piogge sull’arco alpino piemontese e lombardo. Giovedì e venerdì poi sono previsti forti temporali: dapprima al Nord Ovest poi sulla Toscana e gradualmente su tutto il Centro. Nella giornata di venerdì 20 a fare maggiormente le spese del maltempo sarà il Sud. Sono previste anche grandinate e violente raffiche di vento.

Le temperature subiranno una diminuzione, ma da sabato l’arrivo dell’Alta Pressione delle Azzorre farà rialzare la colonnina di mercurio portando i valori sulla norma del periodo. Poi il caldo aumenterà gradualmente raggiungendo valori sopra la media del periodo e quasi estivi. Insomma, la fine di maggio sarà all’insegna del bel tempo.

 

 

Previous articleEcco l’aereo più grande del mondo, pesa 175 tonnellate – VIDEO e FOTO
Next articleL’incredibile ponte pedonale cinese
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.