Home Curiosità Cinque vecchi cellulari che ora valgono una fortuna

Cinque vecchi cellulari che ora valgono una fortuna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:21
CONDIVIDI

C’è stata un’epoca, appena una ventina d’anni fa, in cui internet – come lo intendiamo noi oggi – non c’era, in cui non c’era facebook  e non c’era tanto meno whatsapp. Era un’epoca in cui c’erano ancora i telefoni pubblici, quelli a monete e quelli con le schede telefoniche, quelli che stavano nei bar e nelle cabine e proprio in quegli anni lì, verso la fine del secolo, si affacciavano sul mercato i primi telefoni cellulari per tutti.

Già perché fino ad allora i primi telefoni cellulari erano oggetti di lusso fatti per pochi, ma all’inizio degli anni 90 iniziano a diffondersi telefonini economicamente sempre più accessibili. Ed il cellulare diventa un must. Tutti lo vogliono ed in effetti tutti lo avranno: un successo incredibile per Motorola, Nokia ed Ericsson.

E più o meno tutti abbiamo conservato in un qualche cassetto uno di quei vecchi telefonini. Ed è bene dire che quel telefonino lo abbiamo messo nel cassetto non perché non funzionava, ma perché ne volevamo uno più tecnologico. Perché, chi è più giovane e quegli anni non li ha vissuti, deve sapere che quei telefonini avevano una caratteristica che gli smartphone di oggi se la sognano: erano indistruttibili. E ancora oggi, quando il nostro bel smartphone ha qualche problema, per salvarci la vita ritiriamo fuori il nostro vecchio inossidabile Nokia (microsim permettendo).

Ma ora c’è un’altra novità che vi farà amare ancora di più il vostro vecchio telefono: vale una fortuna. I collezionisti ne vanno pazzi e sono disposti a spendere parecchi euro pur di averlo. Controllate quindi se lo avete e se (come probabile che sia) funzioni ancora. Dopo di che vendetelo all’asta. Più il cellulare si trova in condizioni perfette, con scatola e caricabatteria più aumenta il suo valore.

Ecco i modelli di vecchi cellulari più interessanti per i collezionisti:

  • Motorola Startac 130: lanciato nel 1998, stimato oggi circa 450 euro
  • Ericsson T10: lanciato nel 1996, valutato oggi circa 2000 euro
  • Nokia 8110: simbolo degli anni ’90,vale circa 300 euro
  • Nokia 5510: vale circa 250 euro
  • Nokia 3110: l’indistruttibile, valore circa 300 euro
CONDIVIDI
Articolo precedenteMeteo arriva il ciclone Poppea: allerta nubifragi
Articolo successivoIsola dei Famosi. “Era tutto finto”. La rivelazione shock di un naufrago
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.