Home Curiosità Vi fermate per strada per fare pipì? Attenzione alle conseguenze

Vi fermate per strada per fare pipì? Attenzione alle conseguenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:41
CONDIVIDI

iStock_000070522673_SmallSpecie durante i lunghi viaggi in auto sarà più o meno capitato a tutti di doversi fermare per fare pipì. Purtroppo spesso non c’è sempre un bagno dove poter andare e quindi molti uomini scelgono la natura e si appartano per urinare.

Fate attenzione! Perché al di là del fatto che sia poco educato, potrebbe costarvi carissimo. Un uomo stava percorrendo una strada della Vallecamonica, nel Bresciano, quando si è accostato con l’auto è sceso e nascosto dalla sua vettura ha fatto pipì.

Proprio in quel momento passava una vettura dei carabinieri che si è fermata ed ha multato l’uomo con un’ammenda di 3300 euro per ‘atti contrari alla pubblica decenza’. Una cifra astronomica, ma proprio recentemente il reato è stato depenalizzato e diventato solo amministrativo.

Quindi, per non incorrere in salatissime multe ed evitare comportamenti poco consoni alla decenza, prima di mettervi in viaggio passate in bagno!

CONDIVIDI
Articolo precedenteI dipendenti dei Fast Food: ecco cosa NON ordinare mai
Articolo successivoVolete sapere quante cose sa Google su di voi? E quanti anni vi dà? Ecco come fare
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.