CONDIVIDI
Trunk Bay, St. John, Isole Vergini Usa (Thinkstock)
Trunk Bay, St. John, Isole Vergini Usa (Thinkstock)

Guida Antille. Le Isole Antille sono un vasto arcipelago del Mar dei Caraibi, in America centrale. Si distinguono in Grandi Antille e Piccole Antille. Le prime comprendono le isole più grandi: Cuba e il suo arcipelago, l’isola di Hispaniola (Haiti e Repubblica Dominicana), Giamaica, Porto Rico e Isole Cayman. Le seconde: le Isole Vergini, Anguilla, Antigua e Barbuda, Montserrat, Arcipelago di Guadalupa, Dominica, Martinica, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Barbados e Grenada, Trinidad e Tobago, Aruba, Curaçao e le altre isole davanti alle coste del Venezuela. Un arcipelago di 225.000 km quadrati abitato da oltre 21 milioni e mezzo di persone. Un paradiso naturale e fiscale. Qui oltre a spiagge e acque meravigliose hanno sede molte società off shore e banche che custodiscono con la massima segretezza denaro e conti correnti da tutto il mondo.

Le Isole Antille sono il sogno di tutti i turisti, da meta esclusiva per ricchissimi sono divenute negli anni sempre più alla portata di un pubblico più vaso, grazie ai voli economici e ai villaggi all inclusive. Sono meta di viaggi di nozze e fughe di inverno. Le destinazioni più popolari sono Cuba e la Repubblica Dominicana, mentre isole come la Giamaica rimangono più esclusive.

Guida Antille: le isole

ViaggiNews vi porta alla scoperta di alcune tra le più belle e caratteristiche isole delle Antille.  Ne abbiamo scelte 5 di quelle più piccole, rinviando ad altri articoli per le isole più grandi come Cuba, Giamaica, Repubblica Dominicana.

Antigua

Antigua, Turner Beach (UpstateNYer. CC BY-SA 3.0, Wikipedia)
Antigua, Turner Beach (UpstateNYer. CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Antigua appartiene allo stato di di Antigua e Barbuda, nell’arcipelago delle Piccole Antille. Fu scoperta nel 1493 da Cristoforo Colombo, che le diede il nome ispirandosi alla chiesa di Santa Maria La Antigua di Siviglia. E’ stata una colonia britannica e fino al 1981 quando è diventata indipendente, ma appartiene la Reame del Commonwealth. La città di St. John’s è la capitale, mentre il principale porto turistico è English Harbour. Spiagge, baie e calette meravigliose percorrono tutta la costa.L’aeroporto internazionale di V.C. Bird (ANU) si trova nella parte settentrionale di Antigua, vicino dalla capitale. Le principali compagnie aeree che effettuano voli per Antigua sono: Air Caribes, American Airlines, British Airways, Lauda Airs e Continental Airlines. L’alta stagione turistica va da metà dicembre a metà aprile.

Aruba

Aruba, Manchebo Beach (Di Set1536, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)
Aruba, Manchebo Beach (Di Set1536, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Aruba è un’altra conosciuta isola caraibica che appartiene ai Paesi Bassi, anche se è nazione autonoma, e si trova a 70 km dalle coste del Venezuela. Comunemente viene compresa nelle Antille Olandesi, anche se è lontana dall’arcipelago e come nazione se ne è separata nel 1986. Aruba è una meta turistica molto frequentata, la sua capitale è Oranjestad. La zona dei villaggi e resort, si trova sulla costa nord ovest dell’isola, tra Eagle Beach e Palm Beach. Aruba è servita dalle principali compagnie aeree con voli dall’Europa in partenza da Amsterdam, Londra e Barcellona. Numerosi i collegamenti con New York e Miami. L’isola gode di ottimo clima e può essere visitata in qualsiasi mese dell’anno, il periodo con il maggior flusso va da gennaio a marzo.

Barbados

Barbados (Foto di Berit. CC BY 2.0, , Wikicommons)
Barbados (Foto di Berit. CC BY 2.0, , Wikicommons)

L’isola di Barbados è uno stato indipendente facente parte del Reame del Commonwealth e si trova nella parte più esterna dell’arcipelago delle Piccole Antille, tra Mar dei Caraibi e Oceano Atlantico. La capitale è Bridgetown. La zona turistica si trova soprattutto sulla costa occidentale verso il Mar Caraibico. Le località più turistiche sono Hastings e Oistins. L’aeroporto internazionale si trova nella parte sud orientale dell’isola, vicino a Oistins ed è servito da voli dall’Europa, Virgin Atlantic Airways e Thomas Cook Airlines da Londra-Gatwick, e dall’Italia con la compagnia Livingstone Airlines che effettua voli stagionali da Milano-Malpensa.

Guadalupa

Guadalupa, spiaggia di Basse-Terre (Di bobyfume. CC BY-SA 3.0, Wikicommons)
Guadalupa, spiaggia di Basse-Terre (Di bobyfume. CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La Guadalupa e il suo arcipelago costituiscono una Regione d’oltremare della Francia e si trovano sotto le isole di Montserrat e Antigua. La Guadalupa è formata da due isole separate da uno stretto canale marino: la parte occidentale, Basse-Terre, è occupata daal vulcano “Grande Soufrière”, i cui pendii sono coperti da una rigogliosa foresta pluviale; quella orientale, Grande-Terre, è una zona pianeggiante, con meno vegetazione e con spiagge bianche. Le altre isole intorno a Guadalupa sono: il gruppo di isolotti Les Saintes, l’isola Marie-Galante e La Désirade, a forma di galeone rovesciato. Anche questo arcipelago fu scoperto da Cristoforo Colombo nel 1493, quando avvistò un’isola che poi chiamò Guadalupa in onore alla Vergine di Guadalupe. Gli indigeni caribi la chiamavano invece Karukera, ovvero “Isola dalle belle acque”. La Guadalupa è servita da molti voli dalla Francia, in partenza soprattutto da Parigi-Orly.

Isola di Saint John

Spiaggia sull'Isoal di Saint John, Isole Vergini Usa (Di Desalvionjr. CC BY-SA 3.0, WIkicommons)
Spiaggia sull’Isola di Saint John, Isole Vergini Usa (Di Desalvionjr. CC BY-SA 3.0, WIkicommons)

L’Isola di Saint John fa parte dell’arcipelago delle Isole Vergini statunitensi e si trova ad est di Porto Rico. L’arcipelago è formato da 53 isole vulcaniche, appartenenti agli Stati Uniti. St. John è è la quarta isola per dimensione. L’isola fu colonizzata dalla Danimarca nel 1718 e poi venduta agli Stati Uniti insieme alle altre Isole Vergini danesi nel 1917. Per il suo clima ottimale, l’isola può essere visitata tutto l’anno. L’aeroporto internazionale si trova vicino alla città di Charlotte Amalie, sull’isola di St. Thomas, servito da diversi voli di linea dall’Europa con scalo a Porto Rico; mentre dagli Stati Uniti ci sono voli diretti da Miami, New York, Atlanta e Chicago. Da St, Thomas, l’isola di St. John si raggiunge in traghetto, il viaggio dura circa 20 minuti.

Per la bellezza del suo paesaggio naturalistico, con vegetazione rigogliosa, spiagge bianchissime e mare cristallino, Saint John è stata inserita dal New York Times nell’elenco delle 52 luoghi da visitare nel 2016.

A cura di Valeria Bellagamba