CONDIVIDI

easyfood

Dopo le compagnie aeree, arriva il primo supermercato low-cost. E ad aprirlo, ovviamente, è una compagnia aerea low cost. Siamo in Inghilterra, in un sobborgo di Londra, Park Royal, dove ha aperto i battenti il primo supermercato della EasyJet, l’Easy FoodStore, che vende tutto a soli 25 penny, ossia 30 centesimi di euro.

In successo è stato immediato e al di la di ogni più rosea aspettativa, tanto che il 4 febbraio scorso, dopo appena pochi giorni dall’apertura, il supermercato ha dovuto chiudere per esaurimento merce. E’ stato infatti letteralmente preso d’assalto dai clienti.  Il proprietario del supermercato e fondatore della compagnia aerea, Sir Stelios Haji-Ioannou, si è detto ottimista circa la possibilità che il suo supermercato possa competere con i colossi già presenti nella zona, come i discount Lidl e Aldi.

Il supermercato low cost della Easy Jet vende ogni tipologia di prodotti, per la precisione ben settantasei, e spaziano dal caffè alle sardine. Come per la compagnia aerea anche nel supermercato vige la regola ‘no frills’, ossia niente di più di un prodotto buono e di qualità, ma per la marca di lusso e il packaging avvenente dovrete andare altrove.

Nell’Easy Food Store ogni prodotto costa 25 pence, ossia 30 centesimi. Dopo un primo mese a questo prezzo è probabile che ci sia un adeguamento ai prezzi di mercato a 50 penny ossia 60 centesimi di euro, ma intanto per marzo e aprile tutto a 29 penny!

Non è la prima volta che EasyJet si lancia in imprese di questo tipo. In Inghilterra ha avviato una serie di attività di Palestre, Pizzerie e Alberghi. Se il successo dovesse continuare l’intenzione della compagnia aerea low cost è di aprire in tutta Europa altri supermercati low cost.

 

Autore: Cini Silvia