CONDIVIDI
Alpe di Siusi (Pixabay)
Alpe di Siusi (Pixabay)

Quali sono i migliori campeggi d’Europa? A dircelo è il sito web austriaco Camping.info, la bibbia dei campeggiatori di tutta Europa, con la sua versione in ben 27 lingue.

Nella classifica dei Camping.Info Award 2016 la fanno da padrone le strutture ricettive tedesche e austriache – non poteva mancare il campanilismo, ma l’Italia si prende la sua bella rivincita, conquistando ottime posizioni.

Vediamo quali sono i 10 migliori campeggi d’Europa del 2016. Del resto chi meglio dei vacanzieri di lingua tedesca, quelli che più di tutti praticano il camping, poteva redigere questa classifica?

10. NordseeCamping zum Seehund

Husum-Simonsberg, Schleswig-Holstein. Germania

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Al decimo posto troviamo un campeggio in Germania, sul Mare del Nord, nel Land dello Schleswig-Holstein, vicino al confine con la Danimarca, il NordseeCamping zum Seehund. Oltre al classico camping per tende e caravan, qui è possibile affittare case vacanza e bungalow in legno. Sito web: www.nordseecamping.de.

9. Stadtcamping Schweinfurt

Schweinfurt, Baviera. Germania

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Ancora la Germania per un camping che si trova questa volta dalla parte opposta del Paese, a sud, in Baviera. Lo Stadtcamping Schweinfurt, nel pressi dell’omonima cittadina di Schweinfurt. Si tratta dell’unico campeggio cittadino e ha una struttura convenzionale con piazzole di sosta per camper e aree per la tenda. Sito web: www.stadtcamping-sw.de.

8. Naturcamping Spitzenort

Plön, Schleswig-Holstein. Germania

(Foto sito web)
(Foto sito web)

In ottava posizione c’è ancora la Germania e di nuovo lo Schleswig-Holstein, con il campeggio Spitzenort, situato sulla riva del lago Große Plöner, a nord di Lubecca. Qui lo scenario e la struttura sono spettacolari: alla bellezza paesaggistica del lago fa da contraltare la particolarità del campeggio che è collocato su una penisola stretta, con le piazzole di sosta a pochi passi dall’acqua del lago. Un posto ideale per gli amanti degli sport acquatici, ma anche per quelli della bicicletta grazie ale escursioni che si posono fare nei boschi. Sito web: www.spitzenort.de.

7. Camping Hopfensee

Füssen – Hopfen am See, Baviera. Germania

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Di nuovo la Baviera, per questo campeggio affacciato sul lago Hopfensee di cui porta il nome. La struttura è aperta anche in inverno ed è dotata di una Spa con piscina coperta, un camping di lusso. I bungalow sono in legno. Il Camping Hopfensee è indicato in particolare per i pescatori e i giocatori di golf, grazie ai campi vicini. Sito web: www.camping-hopfensee.de.

6. Caravan Park Sexten

Sesto, Alto Adige. Italia

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Al sesto posto troviamo finalmente la prima struttura italiana, il Caravan Park Sexten, a Sesto, sulle Dolomiti dell’Alto Adige, che per i tedescofoni è il Südtirol. Il camping si trova lungo la strada che conduce al passo Monte Croce, vicino agli impianti di risalita del Croda Rossa e del Monte Elmo. Oltre alle piazzole per i caravan, il camping mette a disposizione anche bungalow in legno e perfino case sull’albero. Non casette qualunque, ma lussuose strutture in legno dotate di camera da letto, soggiorno con ampie vetrate sul bosco e sulle montagne, e bagno con idromassaggio e docce sensoriali. Il camping dispone poi di Spa e centro benessere. Ricca anche l’offerta della ristorazione. Sito web: www.caravanparksexten.it.

5. Campingpark Südheide – Winsen/Aller

Winsen/Aller, Bassa Sassonia. Germania

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Ritorna la Germania, a metà della classifica, con il Campingpark Südheide a Winsen/Aller, in Bassa Sassonia. Il campeggio è situato vicino ad un torrente. Non ha un ristorante interno, ma ci sono i servizi igienici privati. Dispone di piccoli bungalow prefabbricati in legno, di piscina all’aperto e sauna. Sito web: www.campingpark-suedheide.de.

4.Grubhof

St. Martin bei Lofer, Salisburgo. Austria

(Foto sito Facebook)
(Foto sito Facebook)

Al quarto posto il primo camping austriaco, il Grubhof, vicino a Salisburgo, non lontano dalla celebre località sciistica di Kitzbuehel. E’ il luogo ideale sia per una vacanza invernale che estiva. Si trova sulla riva del fiume Saalach ed è dotato di ristorante e centro benessere. I suoi bungalow sono delle baite in legno, che conferiscono particolare atmosfera al luogo. Il ristorante “Wirtshaus Stüberl” è nel tipico stile tirolese, con stübe centrale e tavoli in legno. Sito web: www.grubhof.com.

3. Genießer- & Komfortcamping Schlosshof

Lana, Alto Adige. Italia

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Al terso posto troviamo di nuovo l’Italia con il camping Genießer- & Komfortcamping Schlosshof a Lana, vicino Merano. Un struttura elegante e lussuosa, immersa nei frutteti della conca di Merano e circondata dalle montagne, il Camping & Hotel Schlosshof offre un’ampia gamma di servizi ed è il luogo ideale per le vacanze estive. Tutte le piazzole sono dotate di tv via cavo e wi fi e c’è anche la possibilità di usufruire di servizi igienici privati. La struttura è dotata di piscina all’aperto riscaldata, funzionante da aprile a ottobre, una piscina coperta e un’area sauna con massaggi. C’è anche il bowling. Il camping mette a disposizione un servizio di noleggio biciclette. Sito web: www.schlosshof.it

2. Camping- & Freizeitpark LuxOase

Kleinröhrsdorf bei Dresden, Sassonia. Germania

(Foto sito web)
(Foto sito web)

Il secondo posto della classifica è occupato nuovamente da una struttura tedesca, il Camping LuxOase, che si trova vicino Dresda, in riva al lago. Un luogo ideale per le vacanze con i bambini. Qui si possono affittare sia camere che roulotte. La struttura è dotata di Spa, piscina e palestra. C’è poi un campo da mini-golf e ci sono aree giochi per bambini. Il camping organizza gite fuori porta e tour in bicicletta al castello barocco di Rammenau e le altre attrazioni turistiche del posto. Sito web: www.luxoase.de.

1. Camping Seiser Alm

Fiè allo Sciliar, Alto Adige. Italia

(Foto sito web)
(Foto sito web)

La vetta del podio la conquista l’Italia con il Camping Seiser Alm di Fiè allo Sciliar (Völs am Schlern in tedesco), immerso nei boschi ai piedi dell’Alpe di Siusi, sempre in Alto Adige, zona molto amata dai turisti austriaci e tedeschi, probabilmente anche perché qui si parla tedesco. La struttura mette a disposizione le Dolomiten Lodge, piccole case in legno. Il punto di forza del campeggio è la piscina di acqua salata, realizzata nel 2014. Le piazzole per i caravan sono dotate di corrente elettrica e wi fi e i servizi igienici sono privati. C’è poi il il ristorante “Zur Quelle”, da poco ristrutturato. Un camping che offre il massimo comfort circondato da un paesaggio da favola. Ideale sia inverno per sciare nelle piste dell’Alpe di Siusi che in estate, con tanto di campo di golf nelle vicinanze. Sito web: www.camping-seiseralm.com.

L’elenco completo dei 100 campeggi migliori d’Europa lo trovate a questa pagina.

Di Valeria Bellagamba